La nuova America

La Fiorentina di quest’anno può contare su molti giocatori stranieri, e tre in particolare provenienti dall’America Latina sembrano essere entrati dell’allenatore Paulo Sousa. Il colombiano Carlos Sanchez in primis si sta guadagnando passo dopo passo sempre di più la fiducia del mister, e oltre a essere l’ultimo giocatore viola ad aver siglato un gol fino ad adesso in questa stagione, è importantissimo per il contributo in campo che riesce a dare con il suo fisico e la sua tecnica, ed è incaricato di non far sentire un’assenza importante come quella di Vecino. L’uruguaiano Maxi Olivera è un altro che sembra destinato a poter diventare un pupillo del tecnico gigliato, soprattutto in un momento come quello attuale dove si sta cercando di delineare sempre di più chi potrà essere l’erede effettivo di Alonso tra lui e il croato Milic. E poi c’è Salcedo, difensore messicano, il quale non ha sbagliato assolutamente niente nel suo esordio in maglia viola a Salonicco, e che sembra quindi destinato ad aver sempre più spazio da qui in avanti in squadra. Insomma, attiggendo dal Centro America e dal Sud America la Fiorentina sembra avere almeno tre valide risorse in rosa, tenendo sempre presente che gli impegni in stagione sono tanti e che i giocatori in questione dovranno veramente fare il massimo per essere sempre  più competitivi che mai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*