Questo sito contribuisce alla audience di

La nuova frontiera del mercato di Corvino

Dopo i Balcani e il Sud America (specie Uruguay) questa volta Pantaleo Corvino si è gettato a capofitto sulla Francia, nuova frontiera del calciomercato, almeno per quanto riguarda la Fiorentina. Acquistati EyssericVeretout e ora Laurini tutti francesi (anche se quest’ultimo è trapiantato in Italia da diverso tempo), ma anche lo stesso Gil Dias (portoghese) è stato pescato al Monaco ed era in lista con Jonathan Bamba, manco a dirlo francese pure lui. Senza dimenticare qualche ex obiettivo come Karamoh, Diallo, Amavi e Ndombele (giusto per citarne qualcuno). Chiara la linea di questa stagione, dunque, con la Fiorentina che ha pescato a piene mani dalla Francia (dove per altro ha ceduto Tatarusanu) con Corvino che ha potuto contare anche su Bruno Satin, fortissimo agente francese che cura gli interessi di Stefano Pioli, tecnico appunto della Fiorentina.

Ma dietro a questa voglia di Francia c’è anche sicuramente un discorso che riguarda il rapporto stretto tra il club dei Della Valle e lo sponsor tecnico, la Le Coq Sportif. I transalpini vedono di buon occhio una Fiorentina più francese e i rapporti tra le parti si consolidano anche così.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Corvino mi piace precisare che sono un anti Corvino è Cognigni è Diego Della Valle, oltre a molte operazioni di mercato considerate tappa buchi, io le considero operazioni affossa soldi, se qualcuno vuole le posso spiegare in maniera esauriente.
    Una cosa per me inspiegabile è la posizione Babacar scadenza contratto tra 10 mesi non ho capito perché non è stato venduto oppure rinnovato, io temo l’ennesima cappella di Corvino e C. Verrà perso a parametro zero, dirigenza incompete come la proprietà.

  2. Owwaide, non bisogna essere esperti per vedere le ******* che sta facendo il mago del Salento ,.

  3. Il problema non è avere una squadra nuova per 7-8 undicesimi , vedi anche il Milan c’è l’ha , il problema è che di quei 7-8 undicesimi solo 2 sono buoni il resto è ciarpame.

  4. Speculazioni dell’ultima ora e una squadra piena di scommesse.. bel modo di costruire una squadra.. i proprietari se ne sbattono.. Corvino tira a fare ciccia.. Comincia il campionato è una squadra per il 70% nuova deve confrontarsi nel campionato senza aver avuto il tempo di imparare…E Pioli deve far quadrare tutto.. Ottime premesse per un bel futuro..

  5. che c’entri qualcosa “Le coque Sportif”?

  6. Vi ricordate le sessioni di mercato prima che arrivasse corvino? Roba da impiccarsi, ora c’è corvino, sembra sempre tutto lento farraginoso e danno sempre l’impressione di zero programmazione, improvvisazione totale, a tre giorni dall’inizio del campionato mancava mezza squadra, sono arrivati tre o quattro prestiti ( scommesse) e via andare. Noi sappiamo la colpa di tutto e’ la testa del serpente. Andate in …. Della Valle.

  7. ma qunti esperti di calcio ci sono…siete fantastici

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*