La nuova occasione di Toledo: tutti gli occhi su di lui

toledo

Un’ora in campo una settimana fa sul campo del Milan: ma era “solo” il campionato Primavera. Le attese che circondavano Hernan Toledo al momento del suo arrivo erano ben altre, era il volto più intrigante della campagna acquisti estiva, fatta di nomi non esaltanti e molti prestiti. Attese paradossalmente moltiplicate dopo che il presidente esecutivo Cognigni ha svelato la presenza di un diritto di riscatto da 30 milioni pendente sull’argentino. Ancora però non l’abbiamo visto con i grandi (se non in qualche breve spezzone in amichevole) e tra i ragazzi di Guidi ci sta sì ma da fuori quota, essendo un classe ’96; contro lo Spezia un’altra occasione per Toledo, per mostrare parte di ciò che sa fare, in attesa di fare colpo anche su Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

16 commenti

  1. ultimo messaggio doveva apparire sotto al tuo . ultimamente il sito però non li fa apparire al posto giusto. fa niente.
    Un saluto

  2. Leggi no acrobati , ma Acebati …..ovviamente .

  3. Acrobati , ma che ci fai al pc. Tu nei sai molto , ma di molto di più di tutti. Corvino, Pella, Suosa, Cignini, Prade’ ti fanno un baffo . Siccome non mi risulta che tu frequenti le alte sfere della seria A devo dedurre che le tue esperienze tu le abbia fatte in Inghilterra, Spagna, insomma sei un genio in incognito . Non mi risulta che tu sia un giovane virgulto e quindi la mia meraviglia cresce ogni qual volta ti leggo. Che mente 😀che cervello 😳che furbizia😜. In segreto ti invidio

  4. supercannabilover

    Questo l’e’ il top player che occorreva, spesi trenta fantamilioni mica fantaspuccioli!

  5. …perchè fuoriquota? anni fa lessi che la primavera era fatta di ragazzi dai 18 ai 21 anni. sbaglio?
    Ciao Monica, il regolamento prevede la possibilità di impiegare i ragazzi nati dall’1/1/98 in poi, con l’eccezione di due fuori quota nati non prima dell’1/1/97 e di un altro fuori quota senza limiti di età (in questo caso Toledo, essendo un classe ’96). Redazione

  6. Prestito é di 2 anni e loro se hanno acquirente a un euro in più allora spendono pure 30 milioni ma x rivenderlo il giorno dopo a cifra che li fa guadagnare
    Da 40 milioni in su.

    Insomma prima metá di cuadrado é costata 5 milioni ma non ha fissato il riscatto della seconda metà finché non erano sicuri che valeva più di quanto prendevi e quindi se all inizio magari lo pagavi 10 milioni o 15 milioni in totale l hanno pagato 20 milioni ma x rivenderlo subito e quindi guadagnarci.problema e se per cuadalrado ti offrivano 20 milioni e lui magari voleva restare a vista?
    Che facevano ? Come fece io corvo con d ‘ gostino?
    O con jorgensen?
    Pagare la metá e poi offrire 0 x la seconda?

    Imsomma

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*