La nuova vita greca di Gondo: “Felice di aver convinto l’Asteras…”

Se ne è andato da Firenze qualche giorno fa dopo tanti anni di settore giovanile e lo scudetto con i Giovanissimi Nazionali nel 2011, Cedric Gondo è ora ufficialmente un calciatore dell’Asteras Tripolis, formazione della Serie A greca. L’ex attaccante viola, che ha scelto la maglia numero sei, si è presentato così: “Sono molto felice di essere riuscito a convincere l’Asteras per le mie capacità. Ho tanta voglia di scoprire come giocherà la mia nuova squadra e di affrontare il campionato greco, segnando magari qualche gol. Il mio grande il mio obiettivo è quello di aiutare l’Asteras a raggiungere risultati”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Se quest’anno rimangono Berna baba chiesa e lezzerini direi che i responsabili del settore giovanile possano essere soddisfatti.. È molto raro che una squadra stabilmente in zona coppe sia anche in grado di attingere dal proprio settore.. Basta vedere Juve Roma Napoli Inter e Milan che investono molto più di noi ottenendo risultati migliori ma che comunque non portano quasi nessuno in prima squadra..
    È un problema culturale italiano.. Mi spiace solo che anche quest’anno si poteva utilizzare il budget per prendere giocatori migliori.. Al posto di diks potevamo avere piccini (da due anni almeno), con capezzi e sanchez il centrocampo era fatto.. Poi in realtà credo sia giusto cedere quelli che non hanno dimostrato qualcosa di buono..
    La realtà è che servirebbero le squadre B con liste aperte in modo da poterne attingere anche a campionato in corso.. In lega pro gareggiano squadre che non meriterebbero la serie Perche indebitate e che falliscono a campionato in corso.. Mettiamo le squadre B in lega pro come in Spagna che possono arrivare fino in serie B ne gioverebbe l’intero sistema italiano..

  2. Gondo grossa delusione nel complesso, ma quando ti manca in po’ di materia grigia dove vuoi andare nel mondo del calcio???? Giusto appunto all’Asteras Tripolis in Grecia!!!! (mai sentita nominare!).
    Lo scorso anno per strappare un ingaggio immeritato si fece assistere da Raiola…..quest’anno il suo mentore dov’e’??!!???

  3. erossi@gmail.com

    Dovrebbero essere molto contenti il responsabile del settore giovanile e i suoi collaboratori per tutte queste pianticelle vendute in tutti i luoghi !!! Ma qualcuno non ha detto è continua a dire che i risultati non contano ,conta solo,portare giovani in prima squadra? Dove sono questi giovani !!!!!Bernardeschi e poi…… ,non parliamo di Baba uno che ha fatto bene solo in serie B a Modena !!! Giovani o regalati o venduti per 4 lire!!!!
    Fallimento completo del SG….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*