La partita di Astori per eccellenza

Astori in primo piano. Foto: S.D.C./Fiorentinanews.com

Nella scorsa stagione il derby al “Castellani” capitò nel girone di ritorno, nella fase tragica del campionato viola, con la Fiorentina che incappò in una brutta sconfitta per 2-0. Al termine della gara a fare la voce grossa ci pensò Davide Astori, già allora uno dei leader dello spogliatoio, e che probabilmente ebbe da ridire anche con lo stesso Sousa visto che nella successiva partita di Udine venne lasciato fuori. Il caso rientrò comunque immediatamente e il difensore bergamasco è tornato ad essere un intoccabile. Domenica sarà l’occasione della rivincita per la Fiorentina ma soprattutto per lui, rimasto segnato da quella brutta sconfitta dello scorso aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. La gara è importante come tutte lo sono. Tutti la devono sentire allo stesso modo. Basta sottovalutazione e gente senza grinta.

  2. Bravo Astori in quell occasione.ma la cosa molto preoccupante è che da allora non è cambiato niente.le prestazioni penose le vediamo ancora adesso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*