La partita nella partita: nel nome del Padre

In questo nessun riferimento religioso ma semplicemente ad un passato calcistico neanche troppo arcaico: era la stagione 2002/03, quando nella Lazio di Roberto Mancini militavano Enrico Chiesa e Diego Pablo Simeone. Entrambi oggi sono allenatori ma hanno trasmesso i geni giusti ai propri figli, pronti a prendersi la scena nel Fiorentina-Genoa di oggi: sarà Federico Chiesa contro Giovanni Simeone, due tra le sorprese più belle di questo campionato. Classe ’97 l’esterno viola, classe ’95 il bomber rossoblu, già a segno per nove volte in stagione, in sostanza parte del futuro della Serie A può rimanere in famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*