La Polizia confisca l’auto di un dirigente del Napoli

pallone

Brutta disavventura per un dirgente del Napoli; stando a quanto riferito da ilsitodifirenze.it, infatti, la Polizia Municipale di Firenze ha confiscato l’auto di un dirigente partenopeo. Il mezzo, una Porsche, oggi si trovava in sosta di fronte all’hotel che ospitava i calciatori del Napoli, ma risultava avere una targa tedesca scaduta, ma essere immatricolata in Italia. Una situazione particolare che ha insospettito gli agenti, che hanno provveduto alla confisca del mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

9 commenti

  1. Secondo me qualche ben pensante in Parlamento chiedera’ un question time per discutere
    di questi 2 o 3 agentucoli pignolosi che si permettono di verificare una targa tedesca (scaduta) a un dirigente maximum del Napule’.

    Mah altro che federalismo, ci vorrebbe proprio uno scisma tellurico sotto grosseto.

  2. siete proprio razzisti..in Italia queste cose non succedono specialmente da Roma in giu’

  3. VALERIO UV 65.

    E son napoletani!

  4. onora il padre

    Cose che a Napoli normalmente non succedono….

  5. Certo che sti agenti son proprio pignoli

  6. Chiamala se vuoi disavventura… Noi onesti le chiamiamo truffe!!!!

  7. Più che una disavventura a me sembra una truffa bella e buona, almeno da quello che leggo. Cmq il dirigente o è stupido o disonesto, ecco chi è che gira nel mondo del calcio e non solo nel calcio.

  8. E pensare che se è un dirigente del napoli i soldi x stare in regola ce li ha.

  9. Ue’ paisa’….

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*