Questo sito contribuisce alla audience di

La precisazione ufficiale della Fiorentina: addio consensuale a Rogg. Ma il contratto era… indeterminato

La figura di Andrea Rogg ce la ricordiamo, ahilui e ahinoi, per l’infelice operazione Milinkovic-Savic: dopo qualche anno da direttore generale o comunque da dirigente, Rogg ha salutato ufficialmente la società viola. La quale ha annunciato sul proprio sito ufficiale che la separazione è avvenuta lo scorso 31 maggio, in via consensuale. La particolarità è che era ancora in essere un contratto a tempo indeterminato che legava Rogg alla Fiorentina, accordo, come detto, rotto dalle parti una quindicina di giorni fa. Per lui probabile futuro al Venezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ancora mi chiedo come sia potuto arrivare IN Fiorentina. Caligola avrebbe fatto meglio mettendo un cavallo al suo posto.

  2. Cioé qui siamo nell incompetenza totale
    Rogg con un contratto a tempo INDETERMINATO! !!!!! e uno come pradé contratto di anno in anno DV siete dei BUF….

  3. IN Fiorentina.
    OUT Fiorentina.

  4. In Venezia si troverà benissimo

  5. Avevamo un dirigente a tempo INDETERMINATO? Nel calcio?!?

  6. Alleluja, l’inutile sloggia. Dopo Nintendo, Luxottica e ACF, prosegue il suo sfolgorante declino sulla laguna. A mai più rivederci. Spero!

  7. Alleluja , dobbiamo essere di meno in dirigenza e piu in campo secondo me, poi vabbè dispiace a livello umano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*