La premessa più sbagliata

Sousa sulla panchina della Fiorentina. Foto: LF/Fiorentinanews.com

Va bene il Sousa nei binari di una gestione che preveda Pantaleo Corvino come grande protagonista sul mercato e dunque limitato nell’influenza sul mercato. Va bene anche il Sousa pluriconcentrato sul campo e sulla preparazione della squadra. Non che il portoghese avesse iniziato la scorsa stagione scarico, anzi. Era stato proprio lui, con il suo atteggiamento, le sue parole, la sua gestualità e l’immediato feeling con la piazza a riaccendere un briciolo di entusiasmo, spento dalle tante telenovele di mercato. A distanza di due mesi dalle ultime parole rilasciate all’Olimpico dopo l’ultima giornata contro la Lazio, l’umore di Sousa non è sembrato di quelli migliori. Quantomeno l’energia del lusitano è parsa latitare, con la rassegnazione ad un destino ineluttabile, in tema di mercato, a prendere il sopravvento. E dopo sei mesi come quelli conclusivi della passata stagione, tutto ciò rappresenta la premessa peggiore per approcciare alla nuova stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Il contabile por el pueblo

    Cmq non si sarebbe arrivati terzi anche fossero arrivati Mammana e un centrocampista top.Kalinic scomparve,spompato da una stagione iniziata un mese prima dei compagni.Baba uno zero assoluto,Berna in calo.Si doveva cambiare l intero 11 a mó di staffetta.Taci che Zarate 4 pti ce li ha portati altrimenti ai prel. EL ci saremmo noi ora.Le ambizioni di Sousa e tifosi si scontrano con la dura realtà di un piccolo fatturato.Ci vorrebbero minimo 50 mln in più e tanta scaltrezza e fortuna per competere davvero.Portare la Fiore da 100 a 150 al netto ovviamente di gironi CL e plusvalenze che sono ricavi aleatori è fantascienza.La cittadellina a Novoli ne porterebbe tra molti anni tra l altro una 15na se tutto filasse liscio…come fare?O accettare la realtà tifando in maniera sana o continuando a scrivere boiate da TSO tipo ” meglio un presidente povero che ci metta amore e passione piuttosto che questi avari ciabattini senza anima”.Come Ferrero,no?Vuoi mettere i 12esimi posti der viperetta uomo simpatico e colmo d amore piuttosto che 8 piazzamenti nelle coppe in 11 anni,4 semifinali, una finale con questi odiosi,avidi,boriosi calzolai marchigiani?

  2. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    La premessa piu’ sbagliata sono i DV ancora a Firenze.

  3. Ci credo, essere preso per il xxxx non piace a nessuno. Squadra ancora in alto mare con progetto (ahahah) chiaro di progressivo indebolimento
    Della squadra nella speranza di trovar qualche super plusvalenza. Ad oggi i della balle neanche anticipano soldi ad interesse a 6 mesi. Ci stanno prendendo proprio per il xxxx. Voglio proprio vedere cosa racconta andreino ceccogrullo a Moena; per gli strisciati ci sarà da sbellicarsi!

  4. ormai i difensori dei della vale son categorie lavorative protette e in crisi. c’è lo spalatore, il contabile, il parrucchiere… insomma, se la passano maluccio, ecco. La paura e la depressione fanno brutti scherzi….

  5. secondo me qui hanno tutti ragione adesso ma hanno SBAGLIATO TUTTI PRIMA .. fa bene Sousa a far capire che non ha piu’nessuna voglia di essere preso per il c…. con il mercato, ma avrebbe dovuto se la pensa cosi cambiare aria e trovarsi un’altra squadra perche’ tanto con questo spirito non mangia il panettone… fanno bene i DV a fare con i propri soldi quello che c… gli pare , ma avrebbero dovuto restare a fare i ciabattini e non venire a prendere per il c… i fiorentini

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*