La pretattica di Sartori: “Cigarini non va alla Fiorentina e resta con noi”

Cigarini Fiorentina Atalanta

Il direttore sportivo dell’Atalanta, Giovanni Sartori, intervistato da Milannews.it, ha detto: “Nocerino non è un profilo che ci interessa perché noi restiamo così, non prendiamo nessuno, solo per questo motivo. Escludo anche Josè Mauri. Abbiamo venduto Grassi, ma abbiamo ripreso Gagliardini che è un nostro giocatore dal Vicenza e quindi restiamo così. I due rossoneri erano un’ipotesi se fosse andato via Cigarini, ma siccome resta anche lui non facciamo nulla”. Sartori però è uno che fa spesso giochetti quando parla di mercato. La realtà è che la trattativa con la Fiorentina è ancora in piedi, ma fino a quando i nerazzurri non trovano un sostituto è impossibile portarla a compimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

12 commenti

  1. Il loro presidente, scarsissimo da calciatore (Zagano al suo confronto…un fenomeno) si è legato al dito l’affare Bangu. Io a sto punto farei di tutto per creare a loro il problema Cigarini, seducendolo e abbandonandolo a pochi minuti dalla chiusura andando deciso ed in segreto su un altro profilo tipo Viviani. A quel punto voglio vedere come quel simpaticone di Sartori riuscirà a tenere tranquillo per 6 mesi il giocatore convinto ormai da settimane di approdare a Firenze. Per il difensore spero non pensino davvero a quel brodo di Tonelli e mi meraviglio che nessuno pensi per esempio a Romagnoli, veramente bravo. Naturalmente per Romagnoli intendo il centrale di Castori, di scuola Milan che è molto bravo ma forse poco sponsorizzato.

  2. Ma è mai possibile che un panchinaro
    dell’Atalanta per noi è un rinforzo!
    Qui comprano solo per fare numero, altro che per rinforzare la rosa
    Sì sono tolti gli ingaggi piú pesanti, Rossi e Suarez, e ora solo scarti.
    Solo e sempre chiacchiere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*