Questo sito contribuisce alla audience di

La prima grandissima gioia di Lorenzi cuor di leone

Paolo Lorenzi sulla terra rossa di Kitzbuhel ottiene la sua prima vittoria nel circuito ATP, che va a sommarsi  ai  18 successi a livello di Challenger. Il tutto uguale salto dal 48esimo al 41esimo posto nel Ranking Atp, una posizione che gli vale il suo best ranking, ma soprattutto a distanza ravvicinata da quel Fognini col quale poco più di una settimana fa aveva lottato nel doppio dell’Italia (purtroppo invano) nei quarti di finale contro l’Argentina. Il 34enne senese, numero 4 del seeding, ha sconfitto in finale il georgiano Nikoloz Basilashvili, dopo appena 1 ora e 23 minuti, per 6-3 6-4. Una vittoria agevole, anche se nei quarti ed in semifinale ha dovuto penare molto di più, ma con cuore e grinta per il tennista tifosissimo della Fiorentina, ha concluso nel migliore dei modi la scorsa settimana. Proprio grazie alla sua abnegazione è giunto in alto ad una età non proprio giovanissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*