Questo sito contribuisce alla audience di

La prima, storica, volta del BISONTE

VOLLEY 2002 FORLI’-IL BISONTE FIRENZE 0-3 (23-25, 18-25, 14-25)

VOLLEY 2002 FORLI’: Lancellotti, Stoltenborg 1, Ventura 7, Ceron 4, Rossi ne, Nazarenko 4, Guasti 5, Cardullo (L1), Neriotti ne, Aguero 16, Koleva 3, Ferrara (L2) ne, Prsa ne. All. Marone.

IL BISONTE FIRENZE: Mastrodicasa 8, Petrucci 2, Liliom 14, Turlea 8, Negrini 17, Poggi ne, Pascucci ne, Parrocchiale (L1), Savelli (L2) ne, Pietrelli ne, Calloni 6, Bertone 1, Vingaretti. All. Vannini.

La prima volta non si scorda mai. E come potrebbe essere altrimenti: ci sono volute cinque partite, in cui Il Bisonte ha affrontato tutte le squadre più forti della classifica, ma alla sesta, finalmente, la prima storica vittoria in A1 è arrivata, e forse c’è anche più gusto così, perché le azzurrine se la sono dovuta sudare, e adesso se la possono godere ancora di più, a maggior ragione perché i tre punti se li sono conquistati contro una diretta concorrente per la salvezza, la Volley 2002 Forlì della grande ex Elena Koleva. E questo successo è prima di tutto per il patron Wanny Di Filippo, che a tre settimane dall’incidente stradale sta meglio, e da Cremona, dove è stato trasferito per essere più vicino ai familiari, avrà sicuramente festeggiato con un grande sorriso la prima vittoria in A1. Ma è anche di un gruppo che ha saputo mantenere la serenità giusta nonostante l’inizio difficile, e di una società che non ha mai fatto mancare il suo apporto. Insomma, questo 29 novembre rimarrà per sempre impresso nella storia de Il Bisonte Firenze, e può essere considerato il primo passo verso una salvezza che comunque è ancora tutta da conquistare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA