Questo sito contribuisce alla audience di

La prima vittoria di Astori

Dopo due sconfitte in campionato con la Fiorentina e una con l’italia contro la Spagna, Davide Astori è riuscito a conquistare la prima vittoria della nuova stagione. Lo ha fatto con la maglia azzurra contro Israele (1-0 con rete di Immobile di testa su cross di Candreva) in una gara valida per le qualificazioni ai mondiali di Russia 2018.

C’è di più: Astori è stato schierato da titolare da Ventura che lo ha tenuto in campo per l’intera partita. Una prestazione la sua sicuramente sufficiente, con poco impegno in fase difensiva perché Israele non ha quasi mai passato la metà campo nel corso della ripresa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Ciao Acebati ,
    Ti leggo sempre con piacere ( provo a leggerti).

  2. Ho aperto ora la app e noto con piacere che la maggior parte delle notizie sono “riciclate” dai giorni scorsi. Cos’è bisogna riempire x forza la pagina?
    No Alessio, si è bloccata l’app e stiamo provvedendo a risolvere il problema. Redazione

  3. Prestazione insufficiente contro un mediocre attacco.ha dimostrato di non meritare la nazionale.noi lo osanniamo come se fosse Passarella.perché con tanti difensori mediocri che abbiamo lui fa bella figura ed è il meno peggiore

  4. Claudio di Ferrara

    Sono d’accordo con chi dice che ha fatto una prestazione mediocre. Sinceramente un buon giocatore ma non da nazionale. Da Fiorentina. Quella di oggi naturalmente!

  5. Certo che Ventura non poteva ripresentare un Bonucci come quello della Spagna…
    In occasione del 2’gol di Isco si è letteralmente scansato dal tiro!
    Incredibile…
    Giocatore che prende ben 7 mln all’anno…

  6. L’ottimismo è il sapore della vita

  7. Ha fatto un paio di svarioni che se li fa con noi mi fa arrabbiare. Ora vincere a Verona.

  8. Stendiamo l’ennesimo velo pietoso sulla sua prestazione.

  9. Gioca sulle uova …..Ha bisogno di cattiveria e determinazione ,anticipando sempre le giocate degli attaccanti,perché se puntato è troppo lento. Forte nel gioco aereo

  10. Sicuramente sufficiente?

    Considerata la modestia dell’avversario ed un paio di errori gravi direi, purtroppo, non sufficiente !!!
    Ho guardato la partita focalizzando la prova dell’unico Viola. Con un’occasione del genere avrei voluto vedere molta più grinta ed attenzione ed invece…
    Speriamo bene non vorrei che la mancanza di forte determinazione, grinta e sana ambizione impedisse ad Astori di fare l’ultimo step per diventare davvero un forte difensore.
    unica giustificazione: tutta la squadra ha fatto una partita alla meno!!
    Forza Viola

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*