La prima volta non si scorda mai

Chiesa incita lo stadio. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Dopo diverse presenze tra Under 19 e Under 20, per Federico Chiesa è arrivato il momento dell’ultimo step prima della Nazionale dei grandi: stasera l’esterno viola farà il suo debutto, vedremo se da titolare o da subentrante, nella selezione di Di Biagio, a tre mesi dall’Europeo di Polonia. Occasione per altro per testare proprio l’ambiente giusto, visto che gli azzurrini saranno di scena a Cracovia. Nonostante lo sbarco un po’ attardato (sui tempi ma non per età, anzi è uno dei più giovani), Chiesa può rappresentare una vera e propria arma da fuoco per l’Under 21, che insegue il titolo europeo da 13 anni. E poi se a giugno dovessero aggregarsi anche i vari Donarumma, Rugani, Romagnoli, Gagliardini e Bernardeschi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*