Questo sito contribuisce alla audience di

La probabile formazione della Fiorentina: Alonso agli straordinari mentre Vargas si guadagna la fiducia

VargasParmaDovrebbe fare a meno di Manuel Pasqual la Fiorentina che oggi scenderà in campo alle 15 contro il Cesena: il capitano è stato vittima di un problema fisico proprio alla vigilia dell’incontro e rappresenta probabilmente l’unica sorpresa in una formazione quasi fatta. Davanti a Neto dunque ancora Marcos Alonso, con il rientro di Tomovic e l’inevitabile coppia formata da Savic e Basanta. Quindi il centrocampo, dove Pizarro partirà dalla panchina, mentre dovrebbero esserci dal primo minuto sia Borja Valero che Kurtic. Davanti Montella risparmia la coppia Gomez-Salah e punta nuovamente su Alberto Gilardino come centravanti; ai lati dell’italiano dovrebbe tornare a guadagnarsi la fiducia del tecnico, già dal primo minuto, Juan Manuel Vargas, l’ideale per il Gila con i suoi cross mancini. Chiuderà con molta probabilità lo schieramento Josip Ilicic, reduce dal gran gol su punizione di Torino. Questo l’undici probabile della Fiorentina: Neto; Tomovic, Savic, Basanta, Alonso; Badelj, Borja Valero, Kurtic; Ilicic, Gilardino, Vargas.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. C’ è chi insiste ancora con le critiche al turn over e ai giocatori della fiorentina, come se la vergognosa sconfitta contro il Cagliari fosse dipesa dal turn over. Faccio notare ai soloni da tastiera che il migliore in campo contro il Verona è stato Lazzari, e che 8/11 di quelli scesi in campo avevano in diverse occasioni giocato titolare. Si giocava contro il Verona e non il Real.

  2. Io temo l’ assenza di Gonzalo, nel girone di ritorno senza la sua presenza in campo, ad esclusione della recente gara a Torino, abbiamo perso 4 gare, tutte 4 senza Gonzalo in campo.

  3. Ma neto non è squalificato? Questa gara va vinta senza discussioni. Basta regali.

  4. Giusto,per vincere col cesena devono bastare questi.
    Altrimenti tanto vale rinunciare alla coppa.
    Purtroppo,i giocatori,2 partite a distanza di 3-4 giorni,non le reggono,abbiamo,seppur con difficolta’,la possibilita’ di vincere una coppa,sfruttiamola.
    A cosa serve partecipare alla uefa,vincere il girone con squadre di serie b,e alla fine non portare mai a casa niente ?
    Non pretendo di vincere scudetti o Champions,ma una coppa ogni tantosi’,o almeno provare a vincerla.

  5. Ancora Tomovic…….non è possibile

  6. Se è questa o quasi gioca mezza squadra titolare
    e oggi comunque si vince che la sensazione e che ci stanno i giocatori e la voglia di farlo.

    E poi non è un turnover come quello con il verona ma molto ridotto, le polemiche son sterili che dalla gara con cagliari e sopratutto juve la formazione era logica a con il cagliari hanno giocato male peró si son rifatti com la juve a prescindere dal risultato,
    Oggi devono giocare come contro la juve e si vince e convice .
    Poi Gonzalo che è assenza + importante x la viola e’ squalificato.
    Riguardo alle altre la juve ha perso con pArma e torino di recente a dimostrare che la testa alle coppe l’hanno ancje loro , ieri voleva incere lo scudetto così x 4 partite nn mette un titolare .

    Riguardo a real e barcellona, il barca in realtà ruota pure il portiere e qiaso tutti a parte i 3 davanti,
    Squadre così hanno fuoriclasse assoluti che sono marziano non solo per la tecnica ma x tutto , forza, resistenza ma x questo prende 20 mln all’anno dal club Messi e Suarez un 10 mln e neymar pure, se erano nella fiorentina giocavano pure sempre ma stanno nel barcellona.
    Romaldo ieri forse è uscito acciaccato ma comunque si giocavan lo scudetto , doveva rischiare.

  7. A tutti i calciatori piace allenarsi con la palla e non correre per le montagne o fare i gradoni,ma a fine anno i risultati si vedono;Non sono per gli allenatori detti “sergenti di ferro”,ma sempre la carota non va bene.
    P.S.
    oggi un po nervoso per aver assistito ieri ai festeggiamenti della RUBE

  8. Se giocasse con questa formazione confermerebbe che prende per il sedere tutti i tifosi che vergogna

  9. non so se il siviglia abbia giocato con la formazione titolare ma il real si,nonostante la partita di champions con la Rube,stessa cosa il Barca che ha schierato la formazione titolare mantenendo in campo il trio d’attacco per tutti i 90 min(contro una squadra ormai retrocessa)idem la juve contro la samp(riposo per chiellini)Ora mi domando perchè i nostri giocatori non possono giocare entrambe le partite?
    Forse perchè già da Moena non corrono ma si allenano con la palla?

  10. Purtroppo abbiamo giocatori che non reggono più di una partita a settimana.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*