Questo sito contribuisce alla audience di

La probabile formazione della Fiorentina: torna Sanchez in difesa, sulla trequarti ballottaggio fino all’ultimo secondo

Carlos Sanchez in una fase di gioco. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Per la gara dal valore europeo tra Milan e Fiorentina l’allenatore gigliato Paulo Sousa deve fare i conti con la squalifica di Federico Bernardeschi, mentre può contare sui titolari in tutti i settori del campo. In porta ci sarà quindi Tatarusanu, mentre in difesa spazio al terzetto difensivo composto da Sanchez, tornato dopo il turno di squalifica scontato contro l’Udinese, Gonzalo e Astori. A centrocampo corsie esterne occupate da Chiesa e Maxi Olivera, mentre in mezzo agirà la coppia formata da Vecino e Badelj. Sulla trequarti insieme a Borja Valero potrebbe tornare Ilicic, ma il ballottaggio con Saponara resta aperto fino all’ultimo per sostituire Bernardeschi. In attacco l’unica punta sarà Kalinic.

Probabile formazione Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez, Rodriguez, Astori; Chiesa, Vecino, Badelj, Olivera; Borja Valero, Ilicic; Kalinic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. ma non si potrebbe giocare in quattro in difesa per una volta?
    E magari con due punte.
    Lasciamo fuori oliveira e un trequartista.
    Non diamo possibilita al milan di farci gol in contropiede, pwr favore.

  2. KALINIC

    SAPONARA

    TELLO BORJA VECINO CHIESA

    OLIVERA ASTORI RODRIGUEZ SALCE

    TATA

  3. Borja valento e ilicic non coprono, verranno sbranati dai centrocampisti del milan e mi sono stufato di vederli osservare la palla che entra nella nostra porta!!tello a sinistra e saponara al loro posto!!si gioca due meno altrimenti!!!

  4. Ma perché non si prova a coprirsi un pochino di più? Sanchez davanti alla difesa al posto di Badelj,dietro a quattro con Tomovic-Gonzalo-Astori-Milic(che almeno difende di più),Vecino e Borja come mezze ali Chiesa a destra,Saponara che parte da sinistra e Kalinic in mezzo.

  5. Far giocare chi sta bene ed ha cattiveria. La rosa consente di far giocare tutti e nei ruoli giusti. La qualificazione all’Europa dipende solo da noi, si deve e si può vincere.

  6. Fuori dalla Coppa Italia, in EL è tutta crema finché si va (già le semifinali sarebbero un successone che però non ci garantirbbero nulla), STASERA CI SI GIOCA LA STAGIONE. Ultimo treno.
    FUORI LE P…PERCHE’ STASERA CI SI GIOCA LA STAGIONE. Contro un Milan più ridimensionato di noi, ma che se si va con la paura è in grado di bastonarci e toglierci definitivamente dal giro.
    Poi gli anni passano e la storia della “Fiorentina del futuro” se la cacci in quel posto chi ancora ci crede…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*