La Procura torna a bussare a casa Conte: è indagato

L’incubo della giustizia sportiva torna per il ct della Nazionale Antonio Conte, per il quale è stato richiesto il rinvio a giudizio da parte della Procura di Cremona, con l’accusa di frode sportiva. L’attenzione è concentrata sulla partita Albinoleffe-Siena, quando Conte allenava i bianconeri, in Serie B. Nessun problema invece per quanto riguarda la partita tra Novara e Siena, dove il ct avrebbe fatto nulla fece di quanto in suo potere” per assecondare le combine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA