La protesta in Fiesole continua: contro le denunce ma non solo…

La situazione del tifo in Curva Fiesole continua ad essere un tema delicato in città, con il cuore della tifoseria della Fiorentina che rischia di rimanere muto per diversi minuti anche nella gara contro l’Inter. Francesco Matteini, giornalista e nostro collaboratore, ne scrive così sul proprio sito Violaamoreefantasia: “per rinunciare a sostenere la squadra persino in una partita così importante come quella contro l’Inter e considerato che non c’è alcun appunto a squadra e allenatore, è evidente che i tifosi si aspettavano qualche passo dalla società in loro appoggio. Invece niente, anzi…”

Clicca qui per leggere l’intero articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. i veri nemici della Viola sono quei psotifosi critici verso la proprietà

  2. Conte de pippus

    forza Viola si, ma abbasso i DV !

  3. Be questa è grossa. ..quindi secondo alcuni la società dovrebbe prendere posizione in favore di qualche personaggio accusato di OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE. (Questa l accusa che si legge nell articolo ). Ma l autore dell articolo si rende conto di cosa ha scritto?? Ma siamo fuori? Chi ha sbagliato paghi. I tifosi pensino a tifare. Punto e basta. Io seguo il calcio e la Fiorentina dal 1982, e non ho mai fatto scioperi. ..per me chi non tifa non è un tifoso….io non mi perdo mai una partita della Viola. CHI SCIOPERA NON È UN TIFOSO.

  4. Che posso dire?? mi vien da dire che sono ridicoli loro a protestare e pure il psedudo giornalista Matteini che cerca di coinvolgere la società anche in questa disputa fra questura e una tidotta frangia della tifoseria viola.

  5. Rettifico dopo aver letto l’intero articolo. grazie.

  6. Gentile Redazione qualcuno può spiegare xchè è stato utilizzato il termine “denunce” che non trova alcun riferimento nel contesto dell’articolo? grazie.
    Perché è dalle denunce fatte dalla Digos nei confronti di alcuni tifosi viola che è partita la protesta a cui fa riferimento poi l’articolo. Redazione

  7. In questi casi ci vuole buon senso e anche allo stadio ci vuole un tifo sano e soprattutto educazione. poi fate voi….!! non vedo in questo caso cosa c’entrino i DV.

  8. Cari tifosi della Viola, oltre a dare sostegno alla Fiesole, i cui componenti sono vessati rispetto a romani, napoletani, juventini e milanesi, dobbiamo cominciare a riconoscere tra i vari opinionisti, quelli nemici della Viola. Io indico: Amoruso, Agresti, Beha e Matteini.

  9. Ma invece di scioperare state a casa per sempre il problema in fiorentina sono solo questi pseudo tifosi repressi a casa e con se stessi forza viola e forza della valle

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*