La remuntada di Ilicic

IlicicTorinoIn tema di rimonte (la Fiorentina ne deve fare una bella grossa contro il Siviglia) c’è da segnalare quella fatta da Josip Ilicic. Dall’errore clamoroso nella finale di Coppa Italia è stata tutta una discesa che lo aveva portato ad essere stato ceduto dai viola al Bologna. Dopo il suo rifiuto al trasferimento c’è stata la svolta e la seconda parte della stagione intanto lo ha portato innanzitutto a non essere più beccato dal pubblico del Franchi, che è già una notizia di per sé e poi ad essere protagonista delle recenti prestazioni della squadra. Doppiette contro Cesena ed Empoli, sei gol realizzati in campionato (secondo dietro a Babacar, come Gonzalo, e avanti a Gomez) e anche alcuni assist. Davvero non male come ‘remuntada’. La squadra dovrebbe ora seguire il suo esempio per cercare di fare altrettanto con gli spagnoli e tra l’altro Ilicic ‘rischia’ di essere uno dei titolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Graziano Giusti

    Basta fare un paio di golletti a squadre di seconda categoria e qui si diventa dei geni. Tutto dimenticato: le figuracce, l’apatia irritante, il fare le belle statuine in campo per mesi, per anni…C’è poco da fare: ci freghiamo con le nostre mani.
    Chiaro che vengono qui e battono la fiacca, a parte qualche lodevole eccezione.
    Tanto sanno che a Firenze trovano la pacchia.
    Nessuna altra società di livello sopporterebbe l’avere sotto mano TRE OBBIETTIVI e in un mese bucarli tutti…

  2. E deve giocare tre qurtista dietro le punte e non di punta lui.

  3. come al solito. rima un c… adesso un campione. Che tristezza. Mai un po’ di equilibrio. Tutti sapevano delle qualità questo giocatore, ma voi no. siete i soliti disfattisti incompetenti

  4. Grande Ilicic.
    Giusto Keonilda, speriamo sul serio che Montella resti a lungo con noi , almeno la prossima per ora e che possa farla con Pepito od un suo vice dalla’inizio,g ià un Salah in piu’ da settembre e questo ilicic non sarebbero poco e quindi sentire che debba dimostrare chi sa cosa ancora e che possa andare e per uno Stramaccioni o Di francesco (Calamai e Bucchioni questi nomi fanno)sarebbe davvero una mazzata tremenda che con un paio di colpi mirati la viola potrebbe diventare fantastica.

  5. Che avesse classe superiore alla media era evidente,adesso ha cambiato anche atteggiamento sia in campo che fuori..se continua così questo è tanta roba..

  6. l’avrei buttato nel secchio e non riuscivo a capire come mai Montella insistesse tanto su lui e meno su altri come Baba e Berna…….ogniuno deve fare il proprio lavoro e Montella lo sà fare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*