La rinascita di Zarate Kid. L’attaccante libero che si è preso Firenze

Zarate Torino

Quel capolavoro a pochi secondi dalla fine della partita ha segnato la rinascita (l’ennesima della sua carriera) di Mauro Zarate, che con una giocata spettacolare ha segnato il punto d’inizio della sua nuova avventura nella Fiorentina. L’argentino, dopo aver vestito tante maglie a giro per il mondo, è arrivato a Firenze con l’etichetta di testa calda, ma, assicura lui, la sua vita è cambiata da quando ha messo su famiglia. Ha detto di voler giocare attaccante libero, come dice lui, perché così riesce ad esprimersi al meglio e Sousa lo ha subito accontentato. Nella gara contro il Carpi è entrato ed ha svariato su tutto il fronte andando poi al novantatreesimo a prendesi la palla da Kuba per spedirla in porta con una parabola incredibile. Ora arriva il bello per Zarate, dare continuità alle sue prestazioni, Sousa ci crede e con lui tutta la Fiorentina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Paolo da Grosseto

    ma se non ricordo male nella partita col torino, Zarate aveva fatto un paio di assist che i suoi compagni non hanno saputo sfruttare, quindi io c’andrei cauto con l’etichettare i giocatori.

  2. Stiamo calmi con Zarate. ha fatto un goal spettacolare , e spero ne faccia altri importanti e decisivi, ma è un solista. Due minuti prima dl goal ha preso una raffica di offese da Babacar perchè non ha passato la palla ma ha provato la conclusione e la partita prima ha preso un bel vaffan… da Bernardeschi per il solito esatto motivo. Non mi sembra un atteggimanto che unisca lo spogliatoio, questo. Menomale ha segnato sennò…

  3. fa gol anche a bologna

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*