La Samp si candida per un insolito derby di Firenze

Ferrero

Quello di domenica con la Samp sarà il dodicesimo turno di campionato (l’undicesimo in realtà per la Fiorentina) ma possiamo definirlo in pratica come un pre derby, preludio a quello (almeno geografico) che andrà in scena al rientro dalla sosta. Sono tanti i motivi di rivalità, presente o passata, e tanti i legami tra blucerchiato e viola, a partire dalla presidenza, poiché il presidente doriano Massimo Ferrero vive proprio nel cuore di Firenze. Che dire poi di Vincenzo Montella, oggi al Milan ma liberatosi dalla Fiorentina proprio grazie alla Samp. E poi c’è Viviano, assente domenica ma presente col cuore, da fiorentino di nascita e di tifo; che dire poi di Quagliarella, attaccante ai tempi della Florentia Viola e da sempre avvezzo a segnare contro la Fiorentina. L’ultimo personaggio in ordine di tempo è invece Daniele Pradè, fautore del rilancio gigliato nel 2012 e appena sbarcato in Liguria: per lui sarà il primo ritorno da avversario, il primo di tanti derby personali contenuti all’interno di Fiorentina-Sampdoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*