La Sampdoria chiude per Capezzi, ma il calciatore non lascerà subito il Crotone

capezzi

Nelle ultime ore la Sampdoria ha perfezionato con il Crotone l’operazione Leonardo Capezzi. Stando a quanto riporta il sito Alfredopedulla.com, la trattativa è molto ben avviata per l’ex-centrocampista della Fiorentina, vicina alla definizione. L’accordo è quello di lasciare Capezzi per un’altra stagione in prestito a Crotone per poi programmare un futuro in blucerchiato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Pensavo di aver toccato il fondo con l’operazione Salah, ma qui è ancora peggio..
    Non vedo l’ora di vedere chi saranno i centrocampisti panchinari della Fiorentina..
    E soprattutto quanto spenderemo per due scarsoni ti Costa ( sempre se li prenderemo)
    Ma c’è anche chi è contento di non aver speso 450.000 euro per un buon centrocampista italiano.
    Per molti l’anno scorso ha giocato poco e male…, ignoranti e basta.

  2. Dopo questo”colpo” vedo la Samp ufficialmente in lotta per il tricolore .complimenti a Ferrero .

  3. Uno scarso che voleva troppi soldi

  4. Dopo il danno anche la beffa! Personalmente provo una certa vergogna a tifare quel che è diventata la mia squadra.

  5. Mi complimento con tutta la Società dal Presidente onorario a cascata fino all’ ultimo. Continuate ad abusare della stoltezza dei Fiorentini che ad oggi hanno sottoscritto 15.000 tessere ed in 13.000 hanno assistito ad una non so come definirla apparizione forse contro il Celta Vigo. Ricordate cosa disse in tempi non sospetti David Pizzarro che era per lui il suo erede. Ora lo vedrete da avversario…..Spero solo che prima o poi un po di giustizia ci sia e i due marchigiani siano costretti a vendere per non fallire sarebbe un paradosso ma in cuor mio da vecchio tifoso ci spero (potrei tornare anche allo stadio visto che ad oggi ho deciso di non dare un becco di un quattrino a questi…… mettetelo voi l’aggettivo giusto).

  6. Sarà il terzo a farci rosicare dopo Flachi e Pazzini?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*