La scommessa di Corvino alla scoperta della Serie A

Maxi Olivera Fiorentina

Nato e cresciuto in Uruguay, sotto tutti i punti di vista, Maximiliano Olivera è alla prima esperienza fuori dal Sudamerica e la Fiorentina ha scelto di puntare su di lui. L’esterno sinistro arrivato dal Penarol si gioca il posto con Milic, e finora Sousa ha preferito schierarlo soprattutto in Europa piuttosto che in campionato, dove conta soltanto due presenze. Olivera ha mostrato un discreto piede al e buona intraprendenza, ma diversi limiti in copertura. C’è tanto da lavorare per il ventiquattrenne uruguaiano, e ancora tanto esperienza da fare con il campionato italiano, ma il ragazzo può crescere e ha la fiducia di Corvino, che garantisce per lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Enzo,
    ti do lezioni quando vuoi.
    Sei solo un ……. però.
    Quindi con te è tempo perso.

  2. Io credo che si siano presi due terzini uno più difensivo e l altro più offensivo, dando così al maestro la possibilità di variare stile di gioco, mentre s è venduto bene un giocatore che da noi non eccelleva in nessuna fase. Per ora la scelta di mercato mi convince.

  3. Se era il capitano del penarol una ragione c’era. Tecnicamente è meglio di milic ,dovrebbe giocare con continuità,per acquisire fiducia e intesa con i compagni
    Ma il fissato portoghese mi sa che la pensa diversamente

  4. Io sarei curioso di recuperare i commenti dei tifosi in relazione ad articoli che trattavano il caso Marcos Alonso, ovvero Mr 27 milioni di euro, appena giunto a Firenze e dopo le sue prima 4-5 prestazioni in maglia viola, e metterli a confronto con i commenti in relazione al signor Maxi Olivera, ex-capitano del Penarol, mi divertirei, credo. Anche quando l’abbiamo venduto a 27 milioni di euro c’era chi diceva che era scarso. Io dico, da quello che ho visto finora, che il Maxi Olivera odierno è a un livello già superiore a quello di Mr Marcos Alonso appena giunto a Firenze, e l’età, nel momento in cui sono giunti a Firenze, è la stessa, quindi…

  5. Cisko al tuo solito non ne azzecchi nessuna
    Milic sicuramente sa fare la fase difensiva meglio di Olivera, ma ogni volta che punta un avversario, torna indietro oltre che sui cross ci sarebbe anche da ridire, ne azzecca tre su dieci .
    Per me Olivera aumentando le presenze, migliorerà sempre più la sua sicurezza, è da questo ne gioverà anche la fase difensiva …. i cross li fa decisamente bene … a rientrare come piacciono agli attaccanti.
    Quindi caro Cisko vai te ai campi a coltivare … Corvino prima sbagliava qualche acquisto, oggi valuta mooolto bene prima di acquistare.

  6. Perfavore.
    Milic meglio cento volte.
    Corvino deve smettere di scommettere e tornare a occuparsi dei vigneti e degli ulivi in Puglia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*