Sousa vs Pochettino, la panchina più lunga la vince

E così pare proprio che sia sul fronte viola, che su quello inglese venga vagliata l’ipotesi del turn over, nonostante la sfida tra Fiorentina e Tottenham sia percepita come insidiosa da entrambi i lati. Sousa lo ha ipotizzato, Pochettino lo ha quasi annunciato: qualche sorpresa ci sarà, senza rivoluzioni certo, ma le rotazioni potrebbero essere allargate domani. Nella scorsa stagione, Montella se la giocò al massimo e la Fiorentina passò il turno sfruttando anche l’assenza quasi totale di Harry Kane. Gli Spurs si dicono convinti di avere la rosa per sopportare dei cambiamenti mentre forse in casa viola l’esigenza di qualche cambio è più stringente. In ogni caso entrambe sembrano pensare più al campionato che all’Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*