Questo sito contribuisce alla audience di

La sfida del “Vorrei ma non posso”: chi è la più delusa del Monday Night?

Quello di domani non sarà propriamente lo scontro che Fiorentina e Torino auspicavano a inizio stagione: entrambe partite con le rispettive ambizioni, si ritrovano a fine febbraio a non aver quasi più nulla da dire. Ottava e nona di fronte in un Monday Night avvolto dalla depressione, soprattutto quella viola dopo la debacle europea, mentre il Toro sperava di marcare più da vicino la zona europea, messa nel mirino senza mezzi termini. D’altronde quando hai l’attaccante italiano del momento, Belotti, il portiere dell’Inghilterra Hart, oltre a una serie di giovani nostrani e di talenti da rilanciare, da Iago Falque a Ljajc e Iturbe, le aspettative sono lecite. Eppure i granata sono a cinque punti da una Fiorentina già di per sé malinconica, il che rende la sfida di domani sera una lotta per scacciare almeno un po’ di delusione…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*