Questo sito contribuisce alla audience di

LA SITUAZIONE MISTERIOSA DI SALCEDO. VECINO GIOCA FUORI RUOLO E SERVE UN TITOLARE A SINISTRA. PRIMAVERA? IO SCOMMETTO SU…

Fra i vari problemi all’interno della rosa della Fiorentina, quello centrale riguarda la mancanza di un difensore, ma non è l’unico. Delle dinamiche di casa viola, Fiorentinanews.com ha parlato con l’intermediario di mercato Bernardo Brovarone.

Perché così poco spazio per Salcedo, anche in caso di assenza di Tomovic o Sanchez?

“E’ inspiegabile la gestione di questo ragazzo; le ultime volte in cui Salcedo ha giocato, lo ha fatto fuori ruolo. In questo modo si perde in difesa un giocatore utile a metà campo, come Sanchez, e di conseguenza si perdono entrambi; e la possibilità di valutare il messicano va a farsi benedire. Non so se ci siano poi situazioni legate al contratto, ma non penso che la Fiorentina voglia nascondere Salcedo temendo che possa alzarsi il riscatto per prestazioni molto positive. Problematiche disciplinari del ragazzo andrebbero poi approfondite, qualche notizia era uscita. Mi chiedo come si possa parlare di riscatto: è una situazione che secondo me nasconde qualcosa. Difficile dare un giudizio completo”.

Annata difficile per Vecino, fra problemi fisici e rendimento non continuo…

“Questo è lo scotto che Vecino paga fuori dal suo ruolo. Sta facendo il mediano, ed è un calciatore di leggerezza, classe, spensieratezza. E’ una mezzala pura, che se alleggerita dagli impegni richiesti, allora potrebbe far vedere davvero di chi pasta sia fatta. Quando giocherà di nuovo nel ruolo che predilige, sarà però arricchito da quanto svolto in questi due anni. Sta diventando un giocatore universale. Se andasse al Napoli o alla Juve, si vedrebbe bene la sua forza. Svolge mansioni che non sono nel suo DNA. Deve giocare con un regista puro ed un’altra mezzala. Uno-due, inserimenti, poter essere molto più offensivo, ed invece è stato reso molto più difensivo. Ha grande qualità, non solo quantità. Quest’anno ha pagato dazio”.

Milic e Maxi Olivera al momento hanno mostrato di non essere all’altezza. Addio estivo per entrambi?

“La Fiorentina, nel momento in cui sceglierà di acquistare un titolare nel ruolo di terzino sinistro, sceglierà solo uno dei due da tenere. Io sceglierei sicuramente Maxi Olivera, più duttile ed utile, ed ha più margini di crescita. In un anno nuovo, come rincalzo ci sta bene in rosa. Può agire come quinto a centrocampo o come quarto in difesa. Lasciargli la maglia da titolare non penso accadrà. Serve un calciatore bravo a difendere, e che sappia partecipare alla manovra, calciatore equilibrato e compatto. Una miscela fra i due attuali viola, con spessore nettamente superiore”.

Chi sarà il prossimo ad avere spazio in prima squadra?

“Va riconosciuto che la Primavera ha adesso un valore collettivo molto cresciuto. Alcuni ragazzi sono più pronti, altri possono crescere molto. E’ una squadra giovane, e in un’ottica di crescita di questi ragazzi, l’introduzione delle seconde squadra potrebbe avere un ruolo importante. Qualche nome? Perez è interessante, potrebbe essere utile, ma deve crescere ancora molto. Caso è un altro che non mi dispiace per niente, da tenere d’occhio, mi dispiace che non possa giocare il Viareggio; Baroni mi piace molto e penso abbia margini di miglioramento molto importanti. Infine, Gori è un giocatore già avanti agli altri, per quanto è giovane, la mentalità e la qualità che ha. Deve fare ancora un passo in Primavera, ma ha più chances degli altri. Ruba l’occhio, e sta già nelle nazionali giovanili. La Fiorentina deve avere un occhio di riguardo per lui. Per certi aspetti può essere il migliore profilo che hai in rosa. E’ un vero primavera viola. Anche affettivamente è importante. Tecnicamente ritengo abbia più prospettive di tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

24 commenti

  1. Articolo già letto alcuni giorno orsono

  2. Aldo, non sono,d’accordo. Diakhate ha talento, ma difetta notevolmente di grinta molto simile a Babacar . Gori è fortissimo sia tecnicamente che fisicamente. Giovanissimo con un fisico imponente , credo che valga Chiesa anche se in un ruolo,diverso. Ma come detto nell’intervista non è il solo.

  3. La squadra primavera su Trasfermark vale tutta insieme 4 milioni. Dei quali 800 mila euro è il valore di Diakhatè. Ci vuole molto a capire chi è il più talentuoso in Primavera? Mettiamolo in squadra subito.

  4. Didus,di sicuro il suo aspetto piu negativo è l’eccessiva irruenza.Però in marcatura lo vedo meglio degli altri due.Quanto ai piedi,mi sembrano ottimi ambedue.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*