Questo sito contribuisce alla audience di

La solitudine del leader numero tredici

Toccherà ancora una volta a Davide Astori guidare la difesa della Fiorentina, certo non in solitudine ma sicuramente in assenza del suo compagno di reparto ideale: quel Gonzalo che quest’anno ha rallentato un po’ nel rendimento rispetto alle prime stagioni in maglia viola (o quantomeno ha fatto registrare qualche assenza in più). Il numero tredici della Fiorentina è un po’ la guida non ufficiale dello spogliatoio, dato che la fascia è proprio del collega argentino: con l’addio vicino del compagno, uno dei candidati alla successione è proprio Astori, la cui leadership non è mai stata in discussione dal momento del suo arrivo. Contro l’Inter un nuovo esame per lui, dove ci saranno da trascinare anche i vari Tomovic e Sanchez, in predicato di affiancarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Fracazzo da Velletri

    Nell’orale si difende è sul campo che è insufficiente, anche stasera se è lui a guidare la difesa gli va tolta la patente. .non ricordo un Trio di pseudo difensori così scarso .molto meglio quelli del Perugia! !!!

  2. Buonanotte.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*