La soluzione alternativa per la fascia sinistra

Bernardeschi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com
Bernardeschi. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La cessione di Marcos Alonso al Chelsea ha privato Paulo Sousa di un titolare e adesso il tecnico portoghese dovrà lavorare per trovare la soluzione migliore per sostituitlo. Contando anche la partenza di Pasqual, possiamo affermare senza ombra di dubbio che la fascia sinistra della Fiorentina è stata totalmente rivoluzionata dal mercato estivo: via lo spagnolo e l’ex capitano, dentro Maxi Olivera e Milic. Ed è proprio tra questi due giocatori che Sousa dovrà trovare il titolare per il suo 3-4-2-1, modulo con il quale i gigliati giocheranno per gran parte della stagione. Ma la soluzione ideale il tecnico portoghese potrebbe avercela già in casa e corrisponde al nome di Federico Bernardeschi: il numero dieci ideale ha giocato per tutta la stagione precedente da esterno destro nello stesso modulo e non ci sarebbero problemi nel traslocare a sinistra. Anzi, probabilmente sarebbe anche la scelta migliore dato che il numero dieci viola è mancino e potrebbe crossare con il piede preferito. Con Berna a sinistra, sulla destra ci sarebbe posto per Cristian Tello: la formazione che ne verrebbe fuori sarebbe probabilmente un po’ squilibrata, magari l’inserimento di un centrocampista come Carlos Sanchez aggiusterebbe la situazione e permetterebbe a Sousa di schierare due esterni niente male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

7 commenti

  1. Ipotizzando che sousa entri nell’ottica di utilizzare o almeno provare i nuovi innesti cosa di cui dubito e che aveva in testa di giocare a 4 dietro potremmo avere Tata – Salcedo/DeMaio/Dicks Gonzalo Astori Olivera/Milic in mezzo Vecino Badelj/Cristoforo Sanchez – completando con Bernardeschi/Zarate/Tello Kalinic Valori

  2. Ma provare un 4-3-1-2 farebbe schifo?
    A cc vecino badeji Sanchez sulla trequarti borja o Berna attacco kalinic e uno tra ilicic/zarate o anche Berna si potrebbe provare…ribadisco che poi Tello non ci serviva a nulla siamo pieni di esterni e trequartisti. Difesa a 4 tomovic o salcedo(che non mi ricordo se possa fareil terzino) Astori Gonzalo(anche Sanchez proverei la prossima che ê squalificato Gonzalo) e maxi Oliveira..per me rimane il modulo che possiamo fare meglio con più uomini disponibili e soluzioni e forse mi sono scordato pure qualche giocatore per la difesa, tranne diks che non può far il terzino al massimo l esterno alto visto l ovvia lacuna della fase difensiva e portiere lezzerini ci hasalvato con 2 paratone la scorsa su birsa da lontano e quell altra con l attaccante clivense da dentro l area piccola lui istintivo ha parato con i piedi; lo fa il Milan di promuovere un portiere non lo possiamo fare noi?dragowski ê rotto e deve crescere lo avrei mandato in prestito qualche squadra di B e tata non da la sicurezza e i difensori sentono questa cosae ne soffrono sbagliano

  3. Ma se la scelta è la difesa a tre vuol dire che si parla di tre centrali , uno a dx,uno al centro e uno a sx, ed allora a dx perché continuare con quella Pippa di tomovic, volenteroso quanto mai, ma solo questo? E i due nuovi centrali certamente sono migliori del serbo.

  4. Ma per favore va…

  5. Verissimo!!!!!Io lo proverei anche come centrale o addirittura al posto di Tataluciano.Ma fatela finita!!!Berna deve stare vicino all’area in modo da poter saltare per lo piu un avversario e tirare in porta.Nel pallone ci capite quanto Sousa e ho detto tutto.
    Dove deve stare Berna non lo decide di certo Lei. Noi abbiamo provato a immaginare una soluzione per lo schieramento viola. Grazie per il paragone con Sousa, allora capiamo di calcio sicuramente più di Lei. Saluti

  6. Tanto per ruzzare : 3-5-2 . Tata; Tomovic, Gonzalo, Astori ; Berna, Vecino, Sanchez, Badelj, Borja ; Zarate, Kalinic
    Proverei anche Borja sulla fascia deove in passato ha spesso duettato con Alonso. E proverei due davanti alla difesa ( Badelj e Sanchez) liberando Vecino a dare una mano agli attaccanti e a Berna.
    Per me non abbiamo un centrocampo che possa coprire tutto e supportare due trequartisti dietro Kalinic. Oppure, al posto di Sanchez si potrebbe avanzare Gonzalo e al centro della difesa Salcedo. Ma si fa per ruzzà….

  7. Deve essere l ultima delle soluzioni. Giocheremo in 10 tutte le partite!
    Berna non ha fase difensiva sousa sta provando ad indottrinarlo nel fare entrambi le fasi, macome confessato in un intervista, lui preferisce fare più gol. Adesso cn la pausa fare 2 amichevoli con primavera e squadrette regionali per provare milic e olivera che avrà bisogno di tempo per assorbire il calcio italiano. Oppure cambio di modulo e difesa a 4.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*