La speranza di Sousa è quella di tutti i fiorentini

“Rossi ha sofferto molto negli ultimi anni, sappiamo che può essere importante per noi e valuteremo il suo stato di forma nel ritiro. Vogliamo avere tutti i nostri calciatori al massimo”. E’ questo il Paulo Sousa pensiero a proposito di Giuseppe Rossi: vedere il numero 22 viola di nuovo in campo è il sogno del tecnico lusitano e di tutta Firenze. Arrivato sulle rive dell’Arno nel gennaio 2013, Pepito ha incantato l’Italia intera nella prima parte della stagione 2013-14 nella quale ha trascinato i viola realizzando 14 gol in 18 partite, tra cui la straordinaria tripletta contro la Juventus che l’ha eletto a simbolo della Fiorentina di Montella. Contro il Livorno poi l’episodio che tutti ricordiamo: il fallaccio di Rinaudo e l’ennesimo stop per Pepito che tutt’oggi non si è ancora ripreso veramente. Infatti nell’ultima stagione Rossi non ha mai rivisto il campo: a Moena continuerà il suo lavoro personalizzato e la speranza di tutti è vederlo in gruppo il prima possibile. Perché il numero 22 viola non è un giocatore come gli altri presenti nella rosa viola: averlo o non averlo fa la sua differenza e la Fiorentina con Rossi in campo, senza togliere nulla agli altri, è totalmente un’altra squadra. D’altronde stiamo parlando di un giocatore che se non fosse stato frenato dagli infortuni adesso calcherebbe i palcoscenici più prestigioso del calcio mondiale. Firenze freme per sapere le reali condizioni di Pepito e spera di poter contare su di lui: sarebbe sicuramente un’ottima notizia e lo stesso Paulo Sousa sarebbe al settimo cielo in caso di recupero del numero 22 viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

19 commenti

  1. Don Aleandro ma se ne vada …………!

  2. mauro d.o.c.g.

    Come la storia è fatta di corsi e ricorsi, ogni tanto su questo blog, compare uno sciorno……..
    don aleandro già il nome clericale mi dà alla testa…..come disse pieraccioni in farmacia, ma si fa i cazzisualei

  3. Se potesse giocare… non si paragona con nessuno! Forza Pepito, ti meriti solo il meglio!

  4. Se ricordate bene gia’ da qualche partita indossava la ginocchiera,le immagini fanno vedere che poco prima dell’impatto con rinaudo purtroppo il ginocchio aveva gia’ ceduto,senza con questo giustificare il giocatore del livorno.

  5. Se Pepito avrà la salute (come si merita) farà sfracelli!!!

  6. anche su rossi la società è stata quantomeno omertosa,rendiamoci conto che fu detto inizialmente che si trattava di menisco,ma un menisco strano perché c’erano 4 mesi di stop,tempi da legamenti,poi passati 4 mesi abbiamo perso il filo del discorso che anche al momento non me lo spiego

  7. Dai al primo soffio di vento si spezza nuovamente. Della valle al prossimo infortunio gli spedisce la lettera di diffida e poi lo denuncia mentre panerai sta già chiedendo trasparenza sulle ricevute del medico curante di Rossi.

  8. No no Luca1969 io ci credo libero da vincoli di palleggio e sano Gomez può darci soddisfazioni go Mario go

  9. Io inneggio alla violenza contro Rinaudo, giocatore inutile di una squadra inutile.
    Quel fallo fu una vigliaccata e ci ha rovinato un giocatore che avrebbe fatto la differenza.
    Solo immaginare dove sarebbe arrivata la Fiorentina nell’ultima stagione con un Rossi al 100%???
    Meglio non saperlo o ci si incaxxa abbestia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*