La squadra con la pistola perde contro quella con il fucile. Peccato che non avessimo neanche la pistola…

La butta sul cinematografico Francesco Matteini nel pezzo per il suo sito violaamoreefantasia.it e paragona il confronto tra Fiorentina e Siviglia ad una celebre battuta di un film famoso: “Quando una squadra col fucile incontra una squadra con la pistola, la squadra con la pistola è una squadra morta. E la Fiorentina non aveva neanche la pistola. Ho parafrasato la celebre battuta di ‘Un pugno di dollari’ per descrivere la differenza di capacità offensiva tra il Siviglia e i viola. Loro più veloci, precisi, tosti, determinati, attenti, ordinati, grintosi, concreti, spietati, opportunisti. Anche più fortunati. Ma la fortuna va meritata…”.

Leggi il pezzo completo e le pagelle

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Si sa il calcio è così, se all’andata avevi fatto almeno un gol o ti avevano dato almeno un rigore, ieri sera te la giocavi diversamente, così come se Basanta e Alonso fossero giocatori di calcio e via discorrendo.

    Ma è sempre il solito discorso, “se la mi nonna aveva le ruote….”

  2. Il bello è che il siviglia è costato la metà della fiorentina…

  3. Il loro portiere ha fatto tre miracoli e il nostro no, anzi abbiamo fatto erroracci e sbagliato un rigore. Segna Gonzalo di testa si gioca altra partita.
    Senza i miracoli tutti i grandi esperti giornalisti locali avrebbero scritto altre cose.
    Fuori casa abbiamo avuto quattro occasioni notevolissime per segnare, c’erano due sacrosanti rigori (non dati) ed abbiamo regalato almeno due reti.
    Bene, siamo stati polli. Bastava scrivere solo questo invece di inventarsi parolone. E se avessimo fatto come Milan e Inter negli ultimi due anni? Che cosa sarebbe successo a Montella? L’avrebbero frustato in pubblica piazza e con lui tutti i calciatori?
    Non cambio idea, la rovina della Fiorentina sono gli pseudo tifosi e la stampa locale che sanno solo fare inutili e dannose polemiche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*