La stagione della fatica

Roncaglia e la sua delusione. Foto: Activa Foto/Fiorentinanews.com

Per diversi aspetti la stagione 2015/16 sarà ricordata come la stagione della fatica: innanzitutto quella che ha messo a dura prova tanti titolari della rosa di Paulo Sousa, nello specifico i difensori. Gonzalo e Astori infatti non hanno praticamente mai avuto pause: 40 presenze il primo, 41 il secondo, nelle tre competizioni in cui ha giocato la Fiorentina. Stakanovista anche Borja Valero, che domani sera si perderà la sua prima gara della Serie A ancora in corso. E come loro super impegnati anche Bernardeschi, Alonso, Badelj e Kalinic, che hanno avuto poco contributo dalle rispettive riserve. La fatica in questione è però anche quella mentale, provata da tutto l’ambiente, nel giungere finalmente al termine della stagione: sono ormai diverse settimane che quasi tutti, calciatori compresi purtroppo, non ne possono più. Restano fortunatamente solo gli ultimi novanta minuti di fatica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*