La stessa caratteristica che accomuna tutte le Fiorentine

La Fiorentina è una vera e propria cooperativa del gol con tantissimi giocatori che sono andati a segno (ben 22 se si comprende pure chi è partito a gennaio, praticamente quasi tutta la rosa ndr), ma questa caratteristica si applica bene anche al settore giovanile: nella Primavera di Guidi finora ci sono stati ben 16 marcatori diversi, uno in meno per i Giovanissimi Nazionali di Grandoni, con entrambe le formazioni che hanno svettato solitarie nel rispettivo girone. Gli Allievi Nazionali di Iacobelli sono giunti quarti in graduatoria, ma anche loro sono riusciti a portare diversi giocatori in rete (15). Il tutto è dovuto al fatto che è il gioco il filo conduttore per ricercare il risultato, in attesa delle finali nazionali, anche se solo per la Primavera c’è stato l’accesso diretto (gli Allievi sono costretti ai play off, mentre per i Giovanissimi ci sono da superare sedicesimi e ottavi di finale per un regolamento che penalizza chi stravince in carrozza).

© RIPRODUZIONE RISERVATA