Questo sito contribuisce alla audience di

La strada molto tortuosa per Locatelli: il Milan ha già sbattuto la porta alla Juve

Tra i giovani più interessanti del calcio italiano c’è Manuel Locatelli, centrocampista classe ’98 costruito in casa dal Milan, ma quest’anno un po’ meno utilizzato rispetto all’anno scorso. In società però la stima verso il calciatore è alta, da Fassone e Mirabelli, fino a Montella e per questo l’idea di lasciarlo partire è pressoché da scartare, a meno di offerte clamorose. Per intendersi, nella scorsa estate la Juve aveva già provato a intavolare un discorso, trovando però la porta decisamente chiusa. Il Milan non vuole vendere Locatelli, né tantomeno farlo a gennaio: per la Fiorentina se ne era parlato probabilmente più come carta da giocarsi in prestito, con qualche chance di riuscita in più. Ma resterebbe un calciatore da prendersi solo a tempo determinato, per poi restituirlo al Milan, magari quando dopo l’esplosione definitiva. Uno scenario che non fa certo parte delle abitudini viola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Di ragazzi da rovinare ne abbiamo abbastanza!

  2. Bisogna essere più realisti del Re!
    Quando mai una Società che si rispetti può vendere con superficualità un calciatore come Locatelli o Mandragora (tanto per ampliare l’orizzonte) futuri protagonisti assoluti nelle squadre di appartenenza ed in Nazionale? È poi alla Fiorentina!?!
    Solo un celebroleso,ammanigliato e illuso puo’ pensarlo e questo è il Nostro che elabora le sorti della Viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*