Questo sito contribuisce alla audience di

La strana coppia Della Valle-Agnelli…

Divisi su molti fronti, ma uniti nella battaglia per il rinnovamento del calcio italiano. Da mesi stiamo sottolineando come Andrea Agnelli e Andrea Della Valle, leggasi Juventus e Fiorentina, stiano andando avanti a braccetto in una battagli politica di primo livello come quella per la presidenza della Figc. Tavecchio viene visto come lo spettro da evitare: “E’ stato un grande dirigente nel suo campo – è stato il commento di ADV – ma c’è bisogno di un cambio generazionale a tutti i livelli per far ritornare grande il nostro calcio”. Il nome giusto, caldeggiato da queste due società (più altre) potrebbe essere quello di Demetrio Albertini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Avevo fiducia in Albertini, ma mi ha subito deluso ha mandato via Gentile dopo avergli fatto delle promesse e a messo il suo amico Casiraghi all’ander 21.. Poi ha messo il suo amico Donadoni allenatore della nazionale… Perche`..?

  2. Ricordiamoci però il lungo passato strisciato rossonero del “nome giusto caldeggiato”; forse il commissariamento della FIGC sarebbe la cosa più auspicabile per un vero cambiamento del calcio italiano.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*