Questo sito contribuisce alla audience di

La “sturarite” che penalizza Allegri ma che piace(va) tanto a Corvino

Il centrocampista Sturaro. Foto: Footstats/Fiorentinanews.com

La figura di Stefano Sturaro è diventata pressoché fondamentale per la Juve e per Allegri, che lo utilizza in pratica da “tappabuchi”, dirottandolo dove c’è bisogno, che sia a centrocampo, piuttosto che sulla fascia, offensiva o difensiva a seconda dell’occasione. Eppure c’è chi, come Calciomercato.com, parla di “sturarite” per il tecnico bianconero, quasi che la dipendenza dall’utilizzo del calciatore sia un difetto o quantomeno un freno sul mercato nella convinzione di poter evitare determinati investimenti proprio per la presenza in rosa di Sturaro. Della sua duttilità evidentemente era convinto anche Pantaleo Corvino, che lo avrebbe preso volentieri la scorsa estate: le difficoltà del classe ’93 a trovare però una sua reale collocazione continuativa magari potrebbe riaprire questo tipo di scenario, sempre che la Fiorentina ne abbia ancora bisogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. certo messo terzino contro il Barcellona. …sfido tanti mediani a fare bella figura

  2. piuttosto che …… nooooo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*