La Tod’s aprirà uno stabilimento ad Arquata del Tronto. Diego Della Valle: “Segnale importante per chi ha perso tutto”

Il patron della Fiorentina, Diego Della Valle. Foto: Fiorentinanews.com

Il gruppo Tod’s aprira’ un nuovo stabilimento produttivo ad Arquata del Tronto, uno dei centri piu’ colpiti dal sisma del 2016. La conferma e’ stata data dal presidente e amministratore delegato Diego Della Valle. “Da qualche giorno – ha evidenziato Della Valle – e’ iniziata la posa in opera. Contiamo di farlo entrare in attivita’ entro l’anno. Nel contempo e’ gia’ partita la formazione per i lavoratori”. Come riportato da una nota dell’AGI, l’imprenditore ha lanciato l’appello per delocalizzare nelle aree del centro Italia altri investimenti produttivi. “Sarebbe una bella cosa – ha sottolineato – non solo per l’occupazione, ma per tutta la comunita’ di quelle aree. Un segnale importante morale e materiale per chi ha perso tutto e subito una tragedia immane”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. I proprietari della Fiorentina e dirigenti non si rendono conto che Firenze si è accorta che la Fiorentina con loro non farà una beata *******, 15 anni di progetti e di sogni. Firenze ha bisogno di giocatori con le p…., non
    di giochini, tipici delle corporazioni…

  2. Oh Andrea, era una provocazione, in ogni caso Diego Della Valle è un imprenditore che la gente la fa lavorare, assai meno ‘finanziario’ di altri, anche se la sua gestione della Fiorentina è molto discutibile, a partire da Cognigni piazzato lì a rompere il giocattolo, ma tra Cognigni e ‘il Sola’ Renzi, MILLE VOLTE meglio Cognigni, MILLE VOLTE. Era una provocazione anti-Sola più che altro, speriamo che il Tempo emetta il suo definitivo giudizio di condanna in saecula saeculorum nei confronti de I’Bomba Renzi, l’uomo del Fare Danno, ai posteri l’ambita sentenza.

  3. Si Drak, uomo del fare………gli interessi propri, anche questa è tutta un operazione pubblicitaria, come l’acquisto da interista della Fiorentina!!!!!! Speriamo per i terremotati che lo stabilimento non faccia la fine di quello che dovevano costruire vicino Firenze o del centro sportivo ad Incisa!!!

  4. Pensaci tu, Diego, ‘Il Sola’ Renzi si è dimostrato il solito vecchio Sola, prima del referendum di San Sola aveva promesso ricostruzione immediata delle aree terremotate, scudo spaziale e Ponte sullo Stretto, ora l’unica cosa che può ricostruire è sè stesso e la reputazione del babbo, nonchè del suo morente partito. Pensaci tu, Diego, uomo del Fare, e non del Fare Danno come I’Bomba Renzi da Rignano. Ieri I’Bomba rosicava da matti pure per Gentiloni da Trump… lui era con Orfini a istruire l’abominevole Lavia, Lavia, brrr… peggio del terremoto Lavia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*