Questo sito contribuisce alla audience di

La trattativa che fa disperare Corvino

“Ma come? State spendendo e spandendo a destra e a manca e solo con noi volete risparmiare?”. Provate ad immaginare Pantaleo Corvino a colloquio con il duo mercato del Milan, Fassone e Mirabelli, e provate anche ad immaginarvi la frustrazione del direttore sportivo gigliato davanti all’offerta economica fatta dai rossoneri per il centravanti della Fiorentina, Nikola Kalinic. Stiamo un po’ sceneggiando il tutto, ma la realtà dei fatti non è molto lontana dal nostro riadattamento: la distanza tra le parti era e resta ancora grande e i trenta milioni di euro richiesti restano un miraggio.

Quella per il croato è la trattativa che sta facendo disperare di più il direttore dell’area tecnica gigliata, anche perché il Milan sta tirando fuori montagne di milioni di euro per prendere tutti i suoi obiettivi…tutti tranne Kalinic. Il perché è facile da immaginarselo: l’ex Dnipro non è la prima scelta, prima di lui vengono Morata, Aubameyang e Belotti. Tutt’al più il Milan potrebbe prenderlo comunque, per fare l’alternativa ai titolari. Ma per questa operazione non c’è fretta, per i rossoneri si può chiudere anche molto più in là nel tempo.

Una trattativa secondaria per il club milanese, ma primaria per la Fiorentina, perché da qui devono arrivare i soldi per un centravanti che sia sì di valore, ma che abbia anche molte più motivazioni rispetto a Kalinic che ritiene definitivamente chiusa la sua avventura a Firenze. Non è un affare facile, anzi, in questo momento i viola si ritrovano in un cul-de-sac mica da ridere. Da qui anche la concessione di altri due giorni di permesso per il giocatore, ma serviranno per risolvere tutto definitivamente?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

20 commenti

  1. Ma non vale 30 milioni! Mica sono scemi! 20 è il prezzo Giusto per uno che non fa reparto da solo e non è un bomber

  2. Che bellezza : Borja non se ne voleva andare e l’hanno madato via a forza, Kalinic è da gennaio che si sa che vuole andare via, ha rispettato le richieste di Corvino di esporsi personalmente, e non ci riesce venderlo. Venghino, signori,venghino, il Circo Fiorentina è sempre aperto…ed il Domatore, alias Corvino, sa addomesticare i gattini e li spaccia per leoni !!

  3. Kalinic non hai capito che il Milan non ti vuole, altrimenti avrebbe già portato i soldi!

  4. Polemica sterile. La Fiorentina Montella lo ha preso quando era contrattizzato con il Catania, Sousa era al Basilea.
    Borja Valero è stata un’operazione da 13,5 milioni che la società, fra mancato pagamento dei due anni di contratto e incasso del cartellino, è stata ben felice di fare. Borja sarebbe rimasto molto volentieri, gli è stato detto di levare le tende, dalla società.

  5. Ma una domanda. Il milan ha venduto al genoa Bertolacci e Lapadula. Solo il secondo mi pare per una cifra complessiva di 15 milioni. Ma non potevano prenderlo loro Simeone e girarlo a noi con un conguaglio per Kalinic?

  6. sergiop, ma te ancora credi alle favole ? Borja, come è noto, ha preso contatti da altre squadre quando “la direzione sportiva” (alias Corvino) gli ha detto chiaro che non rientrava più nei piani societari. Ovvio, mi pare. E comunque un mercato condotto da scalzi e gnudi come questo è roba da matti. Si sa da marzo che il Berna non rinnova, si sa da Gennaio che Kalinic vuole andarsene… e siamo a metà luglio con casi ancora irrisolti quando si poteva definire la cessione da mesi ? ma di che parliamo ??

  7. Veramente ce già una legge che proibisce di contattare giocatori sotto contratto con eventuali multe e sanzioni…però è di uso comune farlo sempre e anche la FIORENTINA lo fa spesso….FV

  8. Ma non prendiamocela sempre con la società. Basta non se ne può più di vedervi contestare i Della Valle. Che colpa ne ha Corvino se B. Valero, non in scadenza di contratto, ha permesso al suo procuratore di prendere contatti con altre squadre. Bisogna darsi una calmata. Perché la Federazione non emette una delibera in cui si dice che tutti i giocatori sotto contratto non devono essere contattati da altre società? E che gli stessi non devono avanzare pretese economiche se non alla fine del contratto sottoscritto e firmato da Lui e la società, in presenza del suo procuratore? Che colpa hanno i Della Valle se Bernardeschi si è offerto alla Juve e non vuole rinnovare? Vogliono andare via che se ne vadano. A me interessano i giocatori che fanno gli interessi della squadra. Kalinic vuole fare la riserva a Milano dal genio del calcio? Che vada Basta che il Milan ci dia quello che chiediamo

  9. Fracazzo da Velletri

    Il tutto con la benedizione di Pioli !!!

  10. Fracazzo da Velletri

    Uno ,non ho detto il ,dei problemi è che questi giocatori non hanno un minimo di dignità come uomini.io Kalinic sono la quarta scelta del Milan????vi mando tutti a fare in culo ,procuratore compreso,chiedo un leggero aumento a Gnigni e rimango a Firenze titolare sicuro in una splendida città in una società che non mi da obbiettivi e dove dopo,il primo gol ,tutto (l’innamoramento per il milan)sarà dimenticato e perdonato!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*