La voragine a destra e la soluzione Alonso

Alonso Udinese

Una partita disastrata dall’inizio alla fine quella della Fiorentina contro la Lazio, tra errori madornali, infortuni e gol subiti. Oltre a rendersi conto nuovamente dei limiti di Roncaglia, la Fiorentina ha (ri)scoperto suo malgrado quanto sia corta la coperta. Oltre a mancare ricambi in difesa e sulla trequarti, con l’assenza di Bernardeschi e il rientro dall’infortunio di Kuba, Sousa è stato costretto a provare Marcos Alonso sulla destra. E lo spagnolo, sorprendentemente, è entrato più nel vivo del gioco, calciando subito in porta e proponendosi spesso per i compagni. Si è visto che non era il suo ruolo, ogni volta che cercava di rientrare sul mancino, ma dopo aver firmato il rinnovo Alonso si è fatto trovare pronto anche in una situazione di emergenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA