Questo sito contribuisce alla audience di

L’amarcord di Riganò: “Quando gettai Diego Della Valle in acqua…”

A Radio Bruno l’ex attaccante viola Christian Riganò ha ricordato una figura importante come Gino Salica e poi un episodio particolare con il patron: “E’ un dirigente che in realtà non è mai andato via dalla Fiorentina, è una persona perbene, veramente eccezionale. Molto bravo a mettere a tacere le tensioni, trova sempre le parole giuste al momento giusto. Ricordo che quando ebbi un momento difficile, lui mi parlava nel modo ideale; l’ho sempre visto a Firenze per cui il rapporto con i Della Valle non si è mai interrotto ma sono strafelice che sia tornato a tutti gli effetti. Quando gettai Diego in piscina? Non ti permetteresti mai di prendere in braccio uno come lui e buttarlo in piscina: in quel momento era lecito farlo e allora lo facemmo insieme ad un’altra persona. C’eravamo un po’ tutti in acqua, anche Lucchesi, perché avevamo fatto qualcosa di storico: in due anni dalla depressione alla Serie A. Se non si festeggiava in quel momento, quando si festeggiava?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Anonimo Bancario

    Come si fa a non voler bene al Riga…

  2. Super Riga!!!! Un Bomber Assoluto!!! a prescindere dalle reti con la Viola,ho ancora in mente alcune reti segnate col Messina.. roba da goleador di livello!!! Veramente da 10!!!

  3. lucabilly1963

    Immenso Rigagol.

  4. Dio perdona…Riga-nò!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*