Questo sito contribuisce alla audience di

L’antipatia del bel calcio

BorjaValeroAtalantaLo ha detto Montella nel dopo partita: “Probabilmente stiamo diventando antipatici agli arbitri”, e a pensarci bene se così fosse sarebbe un fatto decisamente grave, ma quella dell’allenatore della Fiorentina è semplicemente una battuta. Ma resta il fatto che la squadra viola è, diciamo, molto sfortunata con gli arbitri. Se la Fiorentina fosse davvero antipatica agli arbitri ci sarebbe da chiedersi il perché visto che i viola sono una delle squadre più belle da vedere nel campionato, non è certo una squadra di “pedatori” scorretti che fanno i furbetti in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Gli arbitri non hanno attenuanti, non possono decidere in base alle simpatie o altri motivi, devono applicare solo il regolamento!

  2. Oggi a sky un bellimbusto diceva che è “inutile” toccare il tasto dell’ “antipatia”, dato che la Fiorentina ha un progetto che è l'”orgoglio” del calcio italiano è così via, ipocritamente smielando (sarà juventino o milanista, che ne dite?). Vorrei vedere che direbbe se alla sua squadra ne combinassero di tutti i colori. Comunque l’antipatia non c’entra nulla. E’ il potere, non l’antipatia la vera questione. Ed è “inutile” toccare il tasto, ha ragione. Il problema sono i soldi, solo quelli.

  3. Hai detto tutto Belvaromana :”non siamo la Juve o il Milan a cui tutto è permesso”. Se a te questo non fa innervosire (eufemismo)!? Savic 21 anni non deve osare profferire parola, Totti(uno a caso) 90 anni può dire ciò che vuole. Rispetto per l’anzianità?
    Viola a vita

  4. io tifo sempre x le italiane quando si giocano le coppe europee ….
    ma godo quando perdono perchè sono abituate ad arbitraggi favorevoli a livello nazionale…. in europa è diverso e finchè continueranno a favorire le solite note non andranno da nessuna parte !!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*