Questo sito contribuisce alla audience di

L’appello dei tifosi: “Diego Della Valle spieghi la sua posizione a Firenze e dia un segnale decisivo in un senso o nell’altro”

Quale futuro aspetta la Fiorentina? Che cosa hanno intenzione di fare i proprietari del club? Domande che molti tifosi viola si pongono e che vorrebbero anche porre direttamente ai Della Valle. “Sappiamo bene che il comunicato del 26 giugno è stato scritto da Diego Della Valle – spiega il presidente dell’ATF, Federico De Sinopoli – lui è il vero proprietario della Fiorentina e anche per proteggere meglio i propri interessi dovrebbe venire a Firenze per chiarire quali ulteriori riflessioni abbia maturato in queste settimane. Noi in curva non pretendiamo di avere una posizione privilegiata, se Della Valle non vuole incontrarci spieghi la sua posizione a Firenze, alle istituzioni, a chi ha a cuore la Fiorentina. Ci aspettiamo da lui parole chiare, un segnale decisivo in un senso o nell’altro. Questa situazione di incertezza è difficile da sopportare e, immagino, anche da gestire”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

27 commenti

  1. Certo che ci mancavano solo le patate, che facciamo, andiamo da Diego e gli domandiamo: Che fai, ce la dai la patata? e magari quello ci risponde che l’ha già data a Mastella.

  2. Sì ch'io fui sesto tra cotanto senno

    @i’m Bored
    Ciao
    Spero tu voglia replicare quanto prima al mio post delle 12:11 soprattutto per spiegarmi l’astio dei tafazziani.
    Per quanto riguarda la fiaba dell’ortolano e le patate rosse. ..nessuno di noi antiDV ha chiesto cose che la proprietà non fosse in grado di dare …
    Piuttosto abbiamo chiesto di smettere di vendere ( tanto per rimanere in tema ortolano ) false promesse tante bugie e molti proclami. ..ricordi vero la conferenza stampa di Pantaleo. ..SONO TORNATO PER VINCERE. …

  3. io abito a 300 km da Firenze ed anche quest’anno, dopo aver seguito la primavera con qualche effettivo a moena, ho rinnovato a prescindere l’abbonamento tv a sky. posso quindi considerarmi un cliente che compra a scatola chiusa. evidentemente non chiedo all’ortolano di procurarmi le patate rosse, come qualche sconnesso prova a proporre, perché evidentemente non sto comprando un prodotto ma sto sostenendo, seppur in piccola parte, una fede. ora, chiedo, come sostenitore ho il diritto di sapere che cavolo vuole fare della nostra squadra questa proprietà? non ho forse diritto di sapere per quanto ancora dovrò soffrire? ai miei figli, ancora piccoli, che di fronte alle prime inesorabili sconfitte spazienti mi chiedono quando potremmo sognare di vincere una coppa Italia, cosa devo rispondere? possibile che chi ci ha regalato più pene che sogni non sia in grado di chiarirci in modo dignitoso quale nuovo progetto stia costruendo per una sua proprietà che non è esclusiva è a tempo indeterminato ma pro tempore. possibile che un grande imprenditore come il self story telling recita non sia stato in grado di capire che l’uscita intempestiva ad inizio mercato non potesse che deprimere i prezzi di vendita, oltre alle aspirazioni ed aumentare i prezzi di acquisto. io credo che un atteggiamento diverso nella vicenda kalinic, ad esempio, avrebbe sortito effetti diversi come, ahinoi, Lotito ha dimostrato con l’affare keita. può ddv venirci a chiarire queste e altre cose?

  4. Lascino il Posto ha un imprenditore che abbia Passione. L’oro è Bene che agliutano Mastella che ne a tanto Bisogno?

  5. Mi sento offeso da i’m bored, quella cosa che qui non c’è nessuno con dieci milioni …
    Ma parliamo di cose serie , secondo voi quando è che la società farà chiarezza sulla terza e quarta maglia ?

  6. In questo sito ci sono elementi discutibili che oltre a scrivere giornalmente decine di commenti ai commenti che sono noiosissimi e infantili hanno anche l’arroganza di offendere chi non la pensa come loro..solo una curiosità..le offese le farebbero anche dal vivo ? FV

  7. Boreddone, mi ha detto il tuo ortolano che a te le patate rosse nn le da perché l’ultima volta nn gli hai pagato l’insalata.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*