L’arbitro che ha fatto indispettire uno stadio intero

Una premessa che è d’obbligo: alla fine non ci sono stati episodi incredibili dal punto di vista arbitrale. Fiorentina-Sassuolo viene archiviata senza episodi puri da moviola. Se proprio vogliamo c’è Sensi che cade in area nel primo tempo dopo un leggero contatto con Salcedo e in questo caso, giustamente, il signor Fabbri di Ravenna, ha fatto proseguire. Però il direttore di gara è riuscito lo stesso ad indispettire il pubblico presente al Franchi ieri per tutta una serie di decisioni sbagliate e per una conduzione generale ricca e infarcita di errori. La Fiorentina ha mantenuto il cammino perfetto con il fischietto romagnolo (tre partite e tre vittorie) ma qualcosa da ridire nei suoi confronti c’è.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Anch’io ho visto decisioni non alla Damato ma da un arbitro non all’altezza da dirigere una partita di serie A; ne ricordo una il 1° tempo che ha dato una punizione dal limite al Sassuolo quando a me è parso evidente che il fallo l’avevamo subito noi e poi tante altre.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*