Questo sito contribuisce alla audience di

Larrondo non basta, accontentiamo Montella

MontellaSampdoria“Alla Fiorentina servono dieci occasioni per fare un gol, in altre squadre il rapporto è molto diverso”. Prendiamo come spunto queste parole di Vincenzo Montella e le integriamo con il fatto che l’allenatore viola ha fatto capire a più riprese di volere un attaccante per arrivare a scrivere una sorta di appello alla società. Vedendo la classifica e il valore delle altre squadre, è evidente il fatto che la Fiorentina ha ancora l’opportunità di cogliere una qualificazione in Europa (anche in Champions League) e per essere quasi certi di questo grande risultato, basterebbe integrare questa squadra con un elemento di valore, ovvero un attaccante di ottimo-buon livello. Quindi sarebbe indispensabile accontentare questo desiderio di Montella, tanto più che i soldi in cassa ci sono e se proprio non si vogliono spendere immediamente, è possibile col mercato di oggi, trovare molte formule che possono venire incontro al club dei Della Valle. A proposito di Della Valle, speriamo che le dichiarazioni di ADV di oggi (“Due grandi innesti, ma a giugno”) facciano parte di una strategia volta a non esporre più di tanto la Fiorentina agli occhi di altri operatori di mercato, pena la lievitazione immediata del prezzo dei cartellini degli eventuali obiettivi. E soprattutto vorrebbe probabilmente dire buttare via una grande occasione.

Foto: Bressan/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

38 commenti

  1. Andare a prendere MUTU subito di corsa. Domani.

  2. Una punta che si rispetti manca da due stagioni!Non bisogna comprare tanti giocatori inutili come Migliaccio,Llama,Seferovic,Larrondo e chi ne ha più ne metta ma qualche giocatore di qualità.In questa stagione e mi dispiace dirlo ma senza attacco arriveremo nella parte destra della classifica altro che zona europa! Vero Della Valle?

  3. Jovetic, Ljajic, El Hamdaoui, Rossi, Larrondo, Toni, Seferovic. A parte gli ultimi che sono impresentabili, il resto a me va piu’ che bene. Manca il pezzo da 90, ma come caratteristiche siamo molto ben assortiti

  4. E’ vero che un attaccante serve, ma un attaccante da 20 reti chi te lo dà? Purtroppo la vicenda Berbatov la conosciamo. D’altra parte guardando la squadra più forte del campionato, in quanto ad attaccanti, mi pare messa come noi…. però continuano a star lì davanti senza troppi problemi, grazie ad un centrocampo forte di gambe e di cervello, oltreché ad un’ottima organizzazione difensiva.
    Forse è meglio se provvediamo ad irrobustire il centrocampo, visto che:
    – punte da 20 gol non ce ne sono
    – i nostri centrocampisti (sia centrali che laterali) non hanno riserve
    – abbiamo dimostrato che in quanto a titolari, quando sono presenti tutti, siamo per lo meno alla pari (ma anche superiori) agli altri che ci stanno davanti.
    – la nostra fase difensiva peggiora quando il ns. centrocampo è in debito di ossigeno (perché giocano sempre i soliti) e quando Pizarro non è presente,

  5. Dei due innesti a Giugno che ce ne facciamo se poi rimaniamo fuori dell’Europa ??

    La prima punta forte ci vuole ora subito : Larrondo è una scommessa e se la perdi finisci il campionato a mezza classifica, ottavo, nono posto ad andar bene !!

    Fino ad ora ci hanno salvato i gol dei difensori e quelli su palle in attive, ma con queste soluzioni vai poco lontano se l’attacco continua a non segnare !!

  6. Non ci si pole lamentare dato che nessuno avrebbe creduto di essere a lottare per un posto in europa. Però che senso ha nn sfruttare questo campionato in corso per essere piu forti l’anno prossimo??

  7. ma so na …….abbiamo 7 attaccanti piu mati fernandez e vogliamo un altro per far cosa?????????????’la panca?????????????o abbiamo soldi per comprare un rossi non rotto ma gia in forma (riscatto fissato a 35 mil)…..ricordo che la fiorentina gioca con 2 soli attaccanti quindi già 5 vanno in panca piu mati

  8. Si sapeva da agosto che mancava almeno una punta, visto che in attacco avevamo jo-jo che è di cristallo, toni che è una scommessa, hamdaoui che non giocava da una vita, liaic e seferovic che, semplicemente, non sono attaccanti visto il numero di gol fatti in carriera. Eppure s’arriva a gennaio e si prende un rossi che oltre che una scommessa molto rischiosa sarà pronto forse per il prossimo campionato (e mi pare un doppione di jo-jo) e larrondo che faceva la riserva a siena. BOH

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*