L’assalto inglese e la difesa ad oltranza del nostro giovane talento

Neanche il tempo di vederlo convocato con la prima squadra che Giacomo Satalino, portiere classe ’99, è finito nel mirino di tre grandi squadre inglesi come Arsenal, Manchester United e Manchester City. Da sempre in Inghilterra c’è molta fame di giovani italiani interessanti e la Fiorentina ne sa già qualcosa perché ha perso in passato elementi come Fornasier e Gollini (ora titolare a Verona) in passato e ha rischiato anche di vedersi soffiare Bernardeschi. Quindi è già scattata la molla: difesa ad oltranza di Satalino. Obiettivo farlo crescere ancora in viola e magari lanciarlo nel giro di poco tempo, anche perché Sepe non resterà di certo a Firenze al termine della stagione e Lezzerini potrebbe avere anche voglia di farsi una bella esperienza in prestito dopo diverse stagioni nelle retrovie prima come terzo e ora come secondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Gollini e Fornasier se ne sono andati o ce li hanno fregati per nostra leggerezza e per loro furbizia e di chi ce li ha scippati.
    Ma vogliamo metterci anche quelli che abbiamo regalato o svenduto come Seculin, secondo portiere (quasi titolare) nel Chievo al quale l’abbiamo ceduto per 200 mila euro, poi spendiamo 1 mln per pigliare Sepe in prestito per un anno?
    E mi fermo ai portieri perchè se aggiungessi i calciatori la lista sarebbe molto lunga…..

  2. non si possono perdere a zero euro i giocatori più grandi a maggior ragione i giovani!! quindi fare il massimo per non perderlo!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*