L’assenza che può pesare su Di Francesco e dare sollievo a Sousa

Vero e proprio funambolo della formazione di Eusebio Di Francesco è Nicola Sansone, attaccante esterno italotedesco, cresciuto molto sotto la guida del tecnico abruzzese. Per lui anche un gol nel rocambolesco 3-4 con cui il Sassuolo espugnò il “Franchi” al primo anno di Serie A. Sansone è il completamento ideale del tridente con le sue accelerazioni da sinistra verso destra, di fatto l’alter ego di Berardi, protagonista con il piede opposto. Il numero 17 neroverde potrebbe non essere della partita di domani, per infortunio: un’assenza che farà tirare un piccolo sospiro di sollievo a Sousa, viste le condizioni in cui versa la sua difesa, con la squalifica di Astori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Si si…il problema e’ Sansone….se il sassuolo gioca a doppia velocità ne hai voglia tu’ di toglierli un giocatore….speriamo che questi pseudigiocatori si siano fatti un bel bagno d’umiltà e diano l’anima….sfv.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*