L’assenza che pesa

PizarroPalermo4

PizarroPalermo4E’ inutile girarci intorno. Che lo si voglia o no, la Fiorentina quando ha in campo David Pizarro è tutta un’altra cosa. A giochi fatti è fin troppo facile dire quanto sia mancato il cileno in questa circostanza, ma è la sacrosanta verità. I viola hanno bisogno di un regista di ruolo per fare il proprio gioco e Pizarro resta l’unico con queste caratteristiche presente in rosa. E’ vero, ultimamente anche Badelj aveva in parte sopperito alle assenze dell’ex giocatore del Manchester City, ma Montella ha dovuto fare a meno pure del croato e in queste condizioni il centrocampo della Fiorentina è andato a picco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

17 commenti

  1. Ma che cosa sei andato a fare nella tua nazionale? Per giocare 5 minuti e ritornare infortunato peggio di prima??? Anche MONTELLA pèrò non doveva convocarlo; sapeva che il C.T. cileno non lo avrebbe convocato per la nazionale ed invece lui l’ha convocato per la partita della domenica che poi non ha giocato.. Che casino!!!

  2. andando a giocare con la sua nazionale,sapendo che badelj era squalificato,invece che riguardarsi e farsi trovare pronto per la partita piu`importante dimostra che della viola e di noi tifosi non gliene frega un beneamato c….o,lavorasse in un’azienda sarebbe da licenziare in tronco,fanc…o,ingrato.

  3. io la penso come franko48 badelj e’ il giocatore più importante che abbiamo.

  4. ci vuole un nocciolo, tipo Naingoolan, ma solo in alcune partite, in altre non e’ necessario, ierisera mancava, forse Aquilani non e’ in questo momento imprescindibile e Kurtic non sempre all’altezza….nomi non li faccio, mi piacerebbe Modric, Xabi Alonso

  5. Inutile rimpiangere il Pek perchè anche se gioca altri 2 anni sarebbe comunque part time vista l’età e i vari acciacchi. Trovare il sostituto è quasi impossibile, Jorginho/Baselli manco a parlarne, giusto Verratti ci si avvicina, ma per noi è irraggiungibile. Allora o punti su un giovane, tipo Verre e/o cambi modulo e schemi cercando di compensare con la quantità la perdita di qualità che ci porterebbe la perdita (per limiti d’età) del Pek.
    PS. Ieri la rube senza Pirlo ha vinto lo stesso.

  6. Per me si è sentita di più l’ assenza di Badelj, l’ unico vero incontrista del gruppo ristretto, piuttosto che quella del Cileno. faccio notare che la fiorentina ha iniziato a girare bene da quando Badelj ha iniziato ad adeguarsi al gioco italiano e capire i ruolo che l’ allenatore gli assegna.

  7. Non per contestare la redazione eh ma la rubentus era sena pogba pirlo tevez buffon, ora che lo si voglia o no solamente noi potevamo perdere in quel modo contro quella squadra quasi da serie b.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*