Questo sito contribuisce alla audience di

L’attesa doverosa prima della bocciatura: i diritti di Bruno Gaspar

Probabilmente toccherà a Bruno Gaspar contro la Roma, anche perché pensare ad un cambio organico nello schieramento difensivo sembra improbabile. E allora sarà il portoghese ad incaricarsi dell’ingrato compito di sorvegliare i vari Perotti, El Shaarawy e Kolarov, in un pomeriggio che si preannuncia il più difficile dal momento del suo arrivo: sull’ex esterno del Vitoria Guimaraes serpeggiano non pochi dubbi, sulla sua affidabilità difensiva in particolare ma prima di escluderlo totalmente, in assenza di Laurini, il portoghese merita comunque un certo periodo di adattamento. Per questo anche vederlo eventualmente anche sbagliare contro i giallorossi rientrerebbe comunque nel suo processo di crescita. L’impiego quindi di quello che ad ora rappresenta l’unica soluzione su quella fascia sembra soluzione decisamente favorita rispetto ad un avventuroso cambio di modulo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Si ma questo “processo di crescita” di Gaspar quanti punti in meno in classifica costerebbe?

  2. Sportiello hugo pezzella astori ; gaspar benassi badelj veretout biraghi ; chiesa Simeone. Forse un pareggio si riuscirebbe a strapparlo.

  3. Tifolamagliaviola

    Non e’ colpa sua ma e’ parecchio leggerino per la serie A italiana, almeno per quello che si e’ visto adesso. Dell’ala gli manca il dribbling e la conclusione, un difensore non e’ di sicuro … in serie B farebbe la sua bella figura come laterale

  4. Claudio di Ferrara

    Non è mica colpa di gaspar se è un ala e non un terzino ma di quel imbecille che lo ha comprato!

  5. Certo meglio farci imbucare sulla fascia dx con il mediocre Gaspar che osare tre centrali inserendo V Hugo,non capisco unn’annata(spero di no)di transizione come viene paventato senza obbiettivi certo deprimevole per noi tifosi,allora caro Pioli osa un pochino piuttosto che vedere lo scempio di Chievo e Crotone tanto non sarà una eventuale sconfitta con la Roma che decreterà un processo.E ALLORA PROVACI mister a volte la fortuna aiuta gli audaci.FVS

  6. Cari tifosi questa è la realtà…..abbiamo dei giocatori non da serie A!!!direttore sportivo non all’altezza !!!!!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*