Questo sito contribuisce alla audience di

Laurini: “Fiorentina? Quando mi ha chiamato il mio procuratore ancora non ci credevo. Ero dalla mia fidanzata e…”

Vincent Laurini ha parlato delle ore che hanno preceduto il suo arrivo alla Fiorentina: “E’ stata una giornata straordinaria quella di ieri, ero in casa della mia fidanzata al mare e alle 9 mi chiama il mio procuratore che mi ha detto: “Firmiamo per la Fiorentina”. Io non sapevo nulla e quando me l’ha detto non ci credevo. E ancora adesso faccio fatica a realizzare. Mi fa piacere che ci siano altri francesi in squadra ma dobbiamo fare gruppo tutti insieme perché è così che si fa squadra. E facendo gruppo si raggiungono grandi traguardi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. Ho capito stava zifonando con la fidanzata , ecco perchè faceva fatica a realizzare , era li li e gli hanno rotto i c…..i

  2. Anche questo è un bravo ragazzo,al solo sentire la voce Fiorentina si è sentito in paradiso.Buon segno anche se non è un campione andrà a lavorare insieme ad altri ragazzi come lui ,gente che da tutto come domenica anche se hanno dei limiti notevoli.Si deve rimanere accanto a questi giocatori mediocri ma che si spremono in campo.Sarà per tutti un anno difficile magari rischiando la b ma…pazienza la colpa di questa situazione è solo dei foulardati verso i quali non nutro più ammirazione e rispetto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*