Questo sito contribuisce alla audience di

Laurini scalpita ma non è lui il salvatore della patria viola

Dopo la Roma e, a sorpresa la Spal, Vincent Laurini è pronto finalmente a tornare ad occupare la fascia destra difensiva della Fiorentina. L’ex empolese sarà il titolare dal primo minuto sul campo della Lazio, rilevando un Gaspar che ha lasciato impressioni contrastanti nelle ultime due sfide. Più frequente nella cavalcata offensiva rispetto al collega ma anche più vulnerabile dietro e nella capitale la Fiorentina ritroverà sicuramente un po’ di efficienza difensiva; un rientro importante, che non va però caricato di chissà quale aspettativa perché la differenza per la squadra di Pioli dovrebbero farla altri, magari in giornata migliore rispetto all’ultima uscita contro la Spal.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*