Questo sito contribuisce alla audience di

Le bacchettate a Pioli, Esposito: “Benassi mi ricorda Khedira ma perché è stato messo in fascia?”, Maraschi: “Non faccia l’errore di Sousa”

Paragoni e moniti importanti anche da parte di altri due elementi importanti della storia viola, quali prima Ciccio Esposito che parla così di Benassi a La Gazzetta dello Sport: “L’ex granata mi ricorda Khedira. E’ una mezzala che ha tempi perfetti d’inserimento. E fa gol perché ha un bel tiro. Non capisco come mai Pioli lo abbia utilizzato prima sulla fascia poi da trequartista. Non ha il passo per questi due ruoli. Chiesa? Che gioiellino. Del padre ha solo la corsa e la potenza del tiro. Mi ricorda le vecchie ali di un tempo: penso a Leonardi, a Gigi Simoni. Tutta corsa e dribbling. Tra l’altro si vede che ha i colori viola stampati sulla pelle. Può diventare il simbolo del nuovo corso”. Poi Mario Maraschi, bomber della Fiorentina del secondo scudetto: “Deve avere più coraggio: deve schierare due punte e un trequartista. Altrimenti commette lo stesso errore che ha condannato la Fiorentina di Sousa. Simeone ha talento ma cosa può fare da solo? Ha bisogno di un compagno di reparto. Serve un attaccante in più e un trequartista in meno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Lasciamo lavorare in pace Pioli al momento ha creato un gruppo forte ed eccezionale l’unico che non mi sembra convinto mi sembra Babacar

  2. Daccordo con Maraschi, ma Pioli, per ora, preferisce giocare a una punta per avere maggior copertura, quando si sentirà sicuro del valore effettivo dei vari giocatori, allora, può darsi che, a seconda delle squadre che incontrerà, schiererà le due punte con il trequartista

  3. È vero che i giocatori vanno fatti giocare nei ruoli giusti ma se sono duttili tatticamente e disponibili è giusto sfruttare queste ottime caratteristiche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*